×

Lilli Gruber a Vittorio Feltri: “Poveretto, è in andropausa grave”

Duro scontro tra Lilli Gruber e Vittorio Feltri: la conduttrice attacca pesantemente il direttore di Libero che invia la sua replica via Twitter.

lilli gruber vittorio feltri
lilli gruber vittorio feltri

Lilli Gruber, la cosiddetta Lady Otto e Mezzo, è tornata all’attacco: dopo la frecciatina a Matteo Salvini, infatti, la conduttrice insulta in diretta Vittorio Feltri. Questa volta, però, l’attacco arriva via radio nel corso della trasmissione Un giorno da pecora. Gruber ha detto: “Per Feltri io sarei così di sinistra da non usare la destra nemmeno per impugnare la forchetta? Veramente io sono mancina… a questo poveretto in andropausa grave gli dice proprio malissimo“. Ma Vittorio Feltri martedì 29 ottobre risponderà alla giornalista con un articolo sul suo quotidiano. Nel frattempo, però, c’è già una prima replica del direttore via Twitter.

Gruber insulta Feltri, la replica

Lilli Gruber non ha risparmiato nemmeno il direttore di Libero, Vittorio Feltri: in diretta via radio insulta pesantemente anche lui. Ma Feltri non resta in silenzio e sui social replica: “Lilli Gruber alla radio, Un giorno da pecora, mi insulta per un articolo non scritto da me su di lei.

Dice che sono affetto da andropausa grave ignorando peraltro che non si tratta di patologia. Le concedo attenuanti geriatriche vista la sua età“.

Sul quotidiano Libero, inoltre, il direttore ha pubblicato un successivo messaggio per la conduttrice di Otto e Mezzo. Feltri ribadisce che l’articolo del quale è stato accusato dalla Gruber in realtà è stato scritto dalla giornalista Costanza Cavalli. Inoltre, di fronte alle accuse di “andropausa grave”, Feltri replica: “Sarebbe assurdo prendersela con una signora invecchiata precocemente, e tuttavia non rassegnata al trascorrere degli anni, al punto da nascondere la propria decadenza con la squallida chirurgia plastica che le sfigura il volto rendendolo ridicolo“. Infine, sull’imprecisione riguardo la patologia conclude: “Provvedo io a rinfrescarle la memoria, non potendo rinfrescarle la mente offuscata e il corpo in disfacimento fisiologico“.


Matteo Salvini

Come di consueto, Lilli Gruber è tornata a parlare anche di Matteo Salvini, che dopo lo screzio alla conduttrice avrebbe mandato un mazzo di rose.

Tuttavia, Lady Otto e Mezzo ha smentito: “No, non mi ha mai mandato nulla. Sarebbe stato galante. Certo se le sue promesse politiche sono tutte così farlocche come quelle fatte per i fiori…”. Infine, una dichiarazione personale: Gruber ha regalato dei fiore “a mio marito, per il suo ultimo compleanno: gli ho regalato due dozzine di rose rosse”.

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.


Contatti:

2
Scrivi un commento

1000
2 Discussioni
0 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
2 Commentatori
più recenti più vecchi
pirolo

Non è scritto in italiano questo articolo…

Michele Carbone

Spettacolo indecente sia della conduttrice (Gruber) che del giornalista (Feltri). Il livello dell’informazione è sceso a livelli squallidi.


Contatti:
Laura Pellegrini

Nata a Verona, classe 1998, studentessa universitaria presso la facoltà di "Comunicazione e Società". Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per L'Arena.

Leggi anche