×

Tagliata la tampon tax, Gualtieri: “Segnale per milioni di donne”

La tampon tax è stata parzialmente tagliata e scenderà dal 22% al 5% per i prodotti bio e compostabili.

Tampon tax tagliata

La tampon tax è stata parzialmente tagliata e l’Iva sugli assorbenti bio passerà dal 22% al 5%. Ad annunciarlo è stato lo stesso ministro per l’Economia Roberto Gualtieri che vi ha lavorato insieme alle deputate del gruppo Intergruppo Donne.

Tagliata la tampon tax

Una misura molto attesa che troverà realizzazione nel decreto fiscale e che ha definito “un primo segnale di attenzione per milioni di ragazze e di donne“. Nella foto postata sui social lo si vede al tavolo con diverse parlamentari tra cui Laura Boldrini, Chiara Gribaudo, Enza Bruno Bossio e Marianna Madia. Nelle stessa giornata l’ex presidente della Camera aveva lanciato insieme alle colleghe un video appello con l’obiettivo di arrivare proprio alla riduzione della tassa, da lei proposta in un testo depositato il 12 novembre 2019.

Il ciclo non è un lusso“, avevano detto davanti alla panchina rossa installata a Montecitorio come simbolo della lotta contro la violenza di genere.

Il raggiungimento dell’accordo è avvenuto poche ore dopo e prevede una drastica riduzione dell’aliquota per prodotti sanitari e igienici femminili etichettati come bio. L’Iva al 5% riguarderà anche articoli sanitari e igienici per bambini, anziani e disabili, sempre con la specificazione che siano compostabili. Con ciò si intendono tutti quelli che sono maggiormente ecologici di altri e si decompongono in breve periodo. Vale a dire 6 mesi per i bio e 3 mesi per i compostabili.


Soddisfatta anche il viceministro all’Economia Laura Castelli, che in una nota ha parlato di “grande risultato su cui abbiamo lavorato intensamente con il Parlamento in questi anni“.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Leggi anche