×

Dl fisco 2020, dal carcere per gli evasori al 730: le novità

La Commissione finanze alla Camera ha approvato le novità del Dl fisco 2020, ma la maggioranza si spacca. Renzi: "Moralisti dai social".

dl fisco 2020 novità
dl fisco 2020 novità

La Commissione finanze alla Camera ha raggiunto un accordo sul Dl fisco 2020, al termine di una notte di discussione che ha portato all’approvazione di una serie di novità in materia economica. Gli emendamenti votati dai parlamentari spaziano dall’inasprimento delle pene per gli evasori alla cosiddetta tampon tax, dalla scadenza del 730 alle conseguenze dell’assenza di Pos presso gli esercizi commerciali.

Dl fisco 2020, le novità: carcere per evasori

Tra i nodi più difficili da sciogliere per la maggioranza c’era quello del carcere per i grandi evasori. Al termine della discussione, è stato raggiunto un accordo che innalza complessivamente le pene, ma con una significativa eccezione per quanto riguarda reati minori (delitti occasionali non caratterizzati da condotta fraudolenta, come dichiarazione infedele e omessa dichiarazione). Su questo tema si è spaccata la Commissione, con l’abbandono dell’aula da parte dei deputati di Lega, Fratelli d’Italia e Forza Italia in segno di protesta.

Ma è scontro anche all’interno della stessa maggioranza, con il no di Italia Viva. “La decisione di rinviare l’applicazione della spazzacorrotti per equiparare le regole di trasparenza tra partiti e fondazioni è un clamoroso errore“, scrive su Twitter il deputato Iv Luigi Marattin.

“Di giorno sui social fanno i moralisti, di notte in commissione salvano le LORO fondazioni“, ha aggiunto Matteo Renzi.


Scadenza del 730

Slitta la scadenza del 730, che passa dal 23 luglio al 20 settembre del prossimo anno. Potranno presentarlo non solo dipendenti e pensionati ma anche i titolari di redditi di lavoro autonomo occasionale e redditi assimilati a quello da dipendente.

Seggiolini anti-abbandono

Slitta anche l’entrata in vigore delle sanzioni per chi non rispetta le nuove norme sui seggiolini anti-abbandono. Le multe scatteranno a partire dal prossimo 6 marzo.

Negozianti senza Pos

Tra le novità del Dl fisco 2020 c’è anche l’abrogazione delle sanzioni per i commercianti privi di Pos per pagamenti con carta di credito o di debito.

Tampon tax per assorbenti bio

Per i soli assorbenti compostabili o lavabili, la tampon tax si abbassa dal 22% al 5%.

Il sottosegretario Alessio Villarosa ha precisato che il governo intende intervenire “totalmente” sul tema al fine di aumentare il numero di prodotti igienici femminili per cui l’Iva sarà ridotta.

Aumento dell’indennità minima a sindaci

La Commissione si è ricompattata – con un voto all’unanimità – sul tema dell’aumento dell’indennità minima per i sindaci dei piccoli Comuni (fino a 3 mila abitanti). Si passa dagli odierni 1.290 a 1.400 euro.

Polizia e Vigili del Fuoco

Aumenta anche il budget a disposizione dei corpi di Polizia e Vigili del Fuoco per il pagamento degli straordinari effettuati prima del 2019 e non liquidati. Dei complessivi 180 milioni di euro stanziati, 175 andranno ai poliziotti e i restanti 5 ai pompieri.

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Lisa Pendezza

Nata in provincia di Monza e Brianza, classe 1994, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Prima di collaborare con Notizie.it, ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche