×

Matteo Salvini parla delle regionali in Puglia: “Qui faremo la storia”

Condividi su Facebook

Alla Fiera del Levante di Bari, Matteo Salvini ha parlato delle prossime elezioni regionali in Puglia auspicando una vittoria del centrodestra.

matteo-salvini-puglia

Nel corso della sua visita alla Fiera del Levante di Bari Matteo Salvini ha parlato delle elezioni regionali in Puglia del prossimo maggio, che secondo il leader della Lega potrebbero costituire l’ennesimo successo per la coalizione di centrodestra. Nel corso del suo intervento l’ex ministro dell’Interno ha inoltre parlato del crac che ha coinvolto la Banca Popolare di Bari, auspicando che vengano arrestati tutti coloro che hanno sottratto risparmi ai lavoratori pugliesi.

Visita in Puglia per Matteo Salvini

Al grido di “Liberiamo la Puglia”, le 1.400 persone riunitesi alla Fiera del Levante hanno accolto calorosamente un Matteo Salvini convinto di poter vincere anche la prossima tornata elettorale: “Anche in Puglia, siamo pronti a fare la Storia. Qui, fra Popolare di Bari, Ilva, sanità, acquedotto, Tap, ci sono tanti disastri. Quindi ci metteremo l’anima per rilanciare questa splendida terra facendo tornare in Puglia tutti pugliesi che sono in giro per il mondo.

Tuttavia, all’insistente domanda dei giornalisti su chi potrebbe essere il candidato presidente della coalizione di centrodestra, il leader della Lega non ha voluto sbilanciarsi: “Il nome dei candidati governatori arriva alla fine.

Prima la squadra, prima il progetto”. Secondo alcune indiscrezioni infatti è possibile che il nominativo del candidato possa provenire dalla galassia di Fratelli d’Italia, in virtù degli accordi strategici già presi da tempo all’interno della coalizione.

Il commento sulla Banca Popolare di Bari

Durante l’intervento Matteo Salvini ha poi parlato anche del recente crac della Banca Popolare di Bari, affermando di voler vedere dietro le sbarre gli eventuali responsabili: “Io voglio vedere in galera quelli che hanno rubato i risparmi dei lavoratori pugliesi, degli imprenditori pugliesi. Voglio vedere in galera quelli che stanno rubando il futuro agli operai dell’Ilva di Taranto”.

A tal proposito non è mancato il consueto attacco al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, accusandolo di non conoscere (o di far finta di non conoscere) la reale situazione in cui versa il Paese: “Venerdì pomeriggio dice alle agenzie che le banche italiane sono sicure, e che la Popolare di Bari non corre nessun rischio.

E venerdì sera alle 20, cinque ore dopo, Banca d’Italia commissaria la Banca popolare di Bari che ha un buco da un miliardo di euro”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche