×

Chi è Roberto Rosso, arrestato per voti di scambio con la ‘ndrangheta

Dopo la Valle d'Aosta tocca al Piemonte: l'assessore Roberto Rosso è stato arrestato per voto di scambio con la 'ndrangheta.

roberto rosso ndrangheta chi è
roberto rosso ndrangheta chi è

Dopo l’inchiesta sul presidente della Valle d’Aosta, anche il Piemonte è stato travolto dalle indagini sulle infiltrazioni della criminalità organizzata nel mondo politico. Tra le otto persone arrestate all’alba di venerdì 20 dicembre per voto di scambio politico mafioso con esponenti della ‘ndrangheta c’è anche l’assessore regionale Roberto Rosso.

‘Ndrangheta, chi è Roberto Rosso

Avvocato 59enne originario di Trino, Roberto Rosso vive a Moncalieri insieme alla moglie ed è proprio lì che è stato arrestato dagli agenti delle forze dell’ordine. Ha ottenuto l’incarico di assessore in Piemonte dopo aver vinto le elezioni regionali tenutesi nel maggio 2019 a cui si era candidato nelle liste della coalizione di centrodestra. Aveva tentato l’esordio in politica già nel 2001, quando si era candidato a sindaco di Torino, sfidando Sergio Chiamparino.

Attualmente detiene le deleghe per i rapporti con il Consiglio regionale, quelle per gli Affari legali e Contenzioso, per la Delegificazione e semplificazione dei percorsi amministrativi, per l’Emigrazione e Diritti civili. All’interno del Consiglio è capogruppo di Fratelli d’Italia.

La reazione di Giorgia Meloni

Subito dopo l’arresto, il coordinatore di Forza Italia Paolo Zangrillo ha annunciato che Rosso ha rassegnato le dimissioni e che, fino a nuovo ordine, le sue deleghe saranno trasferite al presdiente Alberto Cirio.

Presa di distanza anche da parte del suo partito di appartenenza, Fratelli d’Italia, per bocca della stessa leader Giorgia Meloni che ha commentato così la vicenda: “Apprendiamo che è stato arrestato con l’accusa più infamante di tutte: voto di scambio politico mafioso. Mi viene il voltastomaco. Mi auguro che dimostri la sua innocenza”, ha aggiunto, precisando che “FdI si costituirà parte civile nell’eventuale processo a suo carico. Fino a quando la vicenda non sarà chiarita, Rosso è da considerarsi ufficialmente fuori da FdI“.

Contents.media
Ultima ora