×

Morto Kobe Bryant: la Lega lo ricorda scrivendo “Borgonzoni Presidente”

Condividi su Facebook

L'account ufficiale della Lega ha ricordato Kobe Bryant, morto tragicamente in un incidente aereo, twittando l'#BorgonzoniPresidente.

kobe-bryant-morto-lega

E’ polemica per un tweet pubblicato dall’account ufficiale della Lega che, nel ricordare Kobe Bryant morto tragicamente a 41 anni ha aggiunto l’hashtag #BorgonzoniPresidente oltre a #26gennaiovotoLega. Il post è stato poi cancellato dopo pochi minuti dagli amministratori accortisi dell’errore ma le polemiche non sono mancate. Tanto più per il fatto che il tweet è stato postato poco prima della chiusura delle urne per le elezioni regionali in Emilia-Romagna e in Calabria.

Tweet Lega

Morte Kobe Bryant, la Lega si scusa per l’errore

Pochi minuti dopo aver rimosso il tweet, sulla pagina Twitter della Lega è stato postato un messaggio di scuse. “A causa di un disguido tecnico, si legge, è stato pubblicato un tweet errato sulla scomparsa di Kobe Bryant. Ci scusiamo per l’errore”. E poco dopo: “È accaduto ciò: tutti i post di Lucia Borgonzoni in questi giorni venivano automaticamente rilanciati anche sui canali Lega con l’aggiunta, automatica, degli hashtag elettorali. Ciò ha riguardato anche il post di cordoglio per la scomparsa di Kobe Bryant e ce ne scusiamo”.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:

Leggi anche