×

Elezioni suppletive alla Camera 2020 per Roma, i risultati: vince Gualtieri

Condividi su Facebook

I risultati relativi alle elezioni suppletive tenutesi a Roma domenica 1 marzo 2020 hanno decretato la vittoria di Roberto Gualtieri.

Roma: elezioni suppletive 2020 alla Camera
Roma si prepara alle elezioni suppletive 2020 per una poltrona alla Camera dei Deputati,

Si sono chiuse alle 23 di domenica 1 marzo le urne per le elezioni suppletive di Roma 2020 i cui risultati hanno decretato Roberto Gualtieri come vincitore. I cittadini interessati hanno votato per scegliere un deputato alla Camera che prendesse il posto lasciato vacante, per svolgere il ruolo di Commissario Europeo, dall’ex premier e ministro Paolo Gentiloni.

Elezioni suppletive Roma 2020: i risultati

Il vincitore della tornata elettorale è il candidato del centrosinistra e attuale ministro dell’Economia che ha totalizzato il 62,24% delle preferenze. Il secondo classificato, l’esponente del centrodestra Maurizio Leo, si è invece fermato al 26,08%. Si è attestata terza la grillina Rossella Rendina, votata dal 4,36% degli elettori. Queste le percentuali degli altri politici in corsa:

  • Marco Rizzo: 2,62%
  • Elisabetta Canitano: 2,41%
  • Mario Adinolfi: 1,32%
  • Luca Maria Lezza Lo Muzio: 0,97%.

A spoglio ormai ultimato, con 179 schede scrutinate su 218, i risultati parlavano già chiaro. Gualtieri era in netto vantaggio con il 62,28%, con un ampio divario da Maurizio Leo, esponente di centrodestra, fermo al 26,08%.

La grillina Rossella Rendina si era aggiudicata un 4,36%, seguita da Marco Rizzo (2,53%), Elisabetta Canitano (2,49%), Mario Adinolfi (1,30%) e infine Luca Maria Lezza Lo Muzio (0,96%).

Elezioni suppletive Roma 2020: l’affluenza

Stando ai dati comunicati dal ministero dell’Interno tramite il portale Eligendo, l’affluenza totale è stata pari al 17,66%. Su 186.234 persone aventi diritto di voto, se ne sono espresse infatti soltanto 32.880. Alle ore 12 si era recato ai seggi il 5,83% del corpo elettorale pari a 10.863 persone, mentre alle 19 la percentuale era pari al 14,96 per un totale di 27.677 cittadini. Si attende ora lo spoglio delle schede per i risultati.

I dati relativi alla Capitale sono superiori rispetto a quelli registrati la domenica precedente a Napoli, dove si votava per affidare il seggio del Senato rimasto vacante dopo la morte di Franco Ortolani.

L’affluenza totale era stata molto bassa, pari al 9,52%.

Elezioni suppletive Roma 2020: i candidati

A far parte della lista dei candidati alle elezioni suppletive 2020 vi erano:

  • il favorito Roberto Gualtieri, Ministro dell’economia e delle finanze del Governo Conte bis, portavoce del PD (+Europa, LeU, Italia Viva);
  • Rossella Rendina, alla prima esperienza elettorale, auto candidata alle “parlamentarie” online (Movimento 5 stelle);
  • Elisabetta Canitano (Potere al Popolo), ginecologa del servizio pubblico;
  • Marco Rizzo (Partito Comunista), che punta a sfidare direttamente Gualtieri;
  • Maurizio Leo (centrodestra), avvocato esperto in materia fiscale molto caro a Fratelli D’Italia di Giorgio Meloni;
  • Mario Adinolfi, fondatore e presidente di Popolo della Famiglia;
  • Luca Maria Lo Muzio (Volt).


Come votare

Come per le suppletive in agenda anche in Campania e Umbria, le urne sono state aperte dalle 7 alle 23 nel collegio uninominale Lazio 1-01, Roma centro. Nella scheda elettorale vi erano i nomi dei candidati e delle liste che li sostengono. Queste elezioni sono servite anche come test per gli schieramenti, essendo una delle ultime prima delle comunali 2021.

Il numero dei votanti era pari a circa 150mila. Le loro zone di provenienza erano quelle di Rione Monti, Rione Trevi, Rione Colonna, Rione Campo Marzio, Rione Ponte, Rione Parione, Rione Regola, Rione Sant’Eustachio, Rione Pigna, Rione Campitelli, Rione Sant’Angelo, Rione Ripa, Rione Borgo, Rione Esquilino, Rione Ludovisi, Rione Sallustiano, Rione Castro Pretorio, Rione Celio, Rione San Saba, Rione Testaccio, Rione Trastevere, Rione Prati, Quartiere Trionfale, Quartiere Flaminio, Quartiere Della Vittoria.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

Scrivi un commento

1000

Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.