×

Coronavirus, positivo il questore della Camera Edmondo Cirielli

Dopo Pedrazzini, il questore della Camera Edmondo Cirielli (deputato di Fratelli d'Italia) è risultato positivo al coronavirus.

edmondo cirielli coronavirus
edmondo cirielli coronavirus

Il questore della Camera Edmondo Cirielli (Fratelli d’Italia) è risultato positivo al coronavirus. Si tratta del secondo deputato contagiato, dopo Claudio Pedrazzini. La notizia è stata diffusa dalla senatrice di FdI Isabella Rauti, ospite di Agorà.

Edmondo Cirielli positivo al coronavirus

La paura del contagio arriva anche alla Camera, nonostante le misure di sicurezza prese anche a Montecitorio dove – così come a Palazzo Madama – i parlamentari si sono riuniti in un’aula mezza vuota per assicurare il mantenimento della distanza di sicurezza. Così, nella giornata di mercoledì 11 marzo, il Parlamento ha approvato all’unanimità lo sforamento del deficit per far fronte all’emergenza Covid-19.

L’allarme alla Camera è scattato dopo l’esito del tampone di Predrazzini, deputato lodigiano ex Forza Italia, che ha seguito Giovanni Toti nel gruppo Misto. Ai 14 parlamentari seduti vicino a lui in aula è stato chiesto di non presentarsi alle prossime sedute.

Più assunzioni nelle forze dell’ordine

Solo il giorno prima dell’esito del tampone, Edmondo Cirielli si era espresso a favore di “un piano di assunzioni straordinarie nelle forze di polizia per garantire il rispetto delle nuove regole contenute nell’ultimo decreto del governo contro la diffusione del coronavirus.

Molti uomini e donne in divisa rischiano di essere contagiati durante l’emergenza sanitaria e non possiamo correre il rischio di non avere personale a sufficienza per tutelare la salute e la sicurezza pubblica. È fondamentale, quindi, assumere ad horas giovani nelle forze di polizia, anche perché sono quelli che, per fortuna, si ammalano di meno”.

Rivolgendosi al governatore della Campania Vincenzo De Luca, il deputato ha inoltre sottolineato che la regione, nonostante le eccellenze come l’ospedale Cotugno, ha risorse “davvero insufficienti per gestire i contagi da coronavirus che, di ora in ora, stanno aumentando in tutto il territorio. De Luca stanzi ad horas i fondi straordinari necessari per affrontare l’emergenza sanitaria incrementando i posti letto nei reparti di Terapia Intensiva e di Rianimazione negli ospedali campani. Faccia qualcosa prima che la valanga dei contagi ci travolga, la smetta di nascondere la testa sotto la sabbia”.

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Lisa Pendezza

Giornalista pubblicista classe 1994, nata in provincia di Monza e Brianza, è laureata magistrale in "Lettere moderne" presso l’Università degli Studi di Milano. Ha scritto per la rivista Viaggiare con gusto.

Leggi anche

Articoli Correlati

Contents.media
Ultima ora