×

Giorgia Meloni: “I cinesi hanno portato il Coronavirus in Italia”

Giorgia Meloni ha fatto uno scivolone in televisione. Riferendosi allo sbarco di medici cinesi in Italia, ha parlato di "untori".

Giorgia Meloni: "I cinesi ci hanno portato il virus"
Giorgia Meloni attacca i cinesi, dicendo che non sono eroi bensì portatori del Coronavirus.

Giorgia Meloni, durante una puntata di “Non è l’Arena”, ha accusato i cinesi di aver portato l’epidemia di Coronavirus in Italia, per questo non dovremmo trattarli come eroi. Nel suo intervento, ha parlato di come il Governo sta affrontando l’emergenza, sottolineando l’apporto del partito Fratelli D’Italia.

Giorgia Meloni attacca i cinesi

Le parole della Meloni fanno specifico riferimento all’arrivo di un gruppo di medici cinesi su suolo italico, avvenuto il 12 marzo 2020 presso l’aeroporto di Fiumicino a Roma.

L’équipe del National Health Commission of China è arrivata per dare supporto pratico negli ospedali italiani e portare con sé 31 tonnellate di forniture sanitarie.

Giustamente accolti da tutti con gioia, il loro gesto solidale è stato molto apprezzato. Sembra però che non sia stato così per Giorgia Meloni: “Stanno tutti facendo passare l’idea di questi cinesi che sono diventati eroi. Ricordate sempre che stiamo parlando di una dittatura comunista che usa metodi che non replicabili in Italia”, ha dichiarato durante il programma televisivo, “Lo dico con la franchezza che mi contraddistingue: ce l’hanno portato loro il virus“.

Meloni: “Ci hanno dato dei razzisti”

Dopo questa cruda affermazione, il presentatore Massimo Giletti ha preso il controllo della situazione cercando di mettere qualche toppa, ricordando alla Meloni la difficile realtà vissuta in Cina. Inoltre, il popolo cinese è riuscito a debellare quasi del tutto il Coronavirus, adottando misure drastiche di contenimento fin da subito.

“Quando eravamo noi a dire di chiudere tutte le frontiere ci davano dei razzisti, mentre tutti gli altri andavano ad abbracciare i cinesi”, ha ribattuto la deputata.

Contents.media
Ultima ora