×

Coronavirus, Massimo Giletti attacca il Governo in tv

Condividi su Facebook

Massimo Giletti parla ancora di Coronavirus, ma stavolta attacca duramente le scelte del Governo e del suo portavoce.

Coronavirus, Massimo Giletti: "Governo incompetente"
Massimo Giletti parla di emergenza Coronavirus e di incompetenza del Governo Conte.

Durante un intervento riguardo la gestione dell’emergenza Coronavirus, il conduttore televisivo Massimo Giletti ha espresso un duro giudizio nei confronti del Governo Conte. Secondo lui, infatti, è in situazioni del genere che si vedrebbe la competenza di un leader.

Massimo Giletti: “Governo di quaquaraquà”

Il giornalista, ha lasciato sottintendere che non reputa il Governo attuale in grado di gestire la questione Coronavirus. Ospite di Myrta Merlino a L’Aria che Tira, su La7, Giletti si è sfogato: “In questi momenti si capisce la differenza tra i competenti e i quaquaraquà”.

Secondo lui, c’è il rischio che si prendano d’assalto le banche e per evitarlo bisognerebbe agire in fretta. “Il fattore tempo è determinante, si pensa che siamo ancora ai tempi di Marco Polo”, ha detto. La critica prosegue, diretta alla famosa frase “andrà tutto bene”, che reputa una favoletta raccontata agli italiani per esorcizzare il male.

Giletti parla di Coronavirus

Non è il primo intervento del conduttore televisivo in tema pandemia. In diverse occasioni si è espresso al riguardo, definendo il Coronavirus un virus relativamente grave: “Non è la peste bubbonica, se ne esce nell’85% dei casi con grande serenità”, ha detto durante la trasmissione Otto e Mezzo, su La7.

Sulla questione emergenza negli ospedali, però, si è trovato concorde con la maggioranza. Nonostante abbia parlato del potere della paura sulle masse, velatamente criticando anche i media, non ha potuto far a meno di constatare che a livello sanitario l’Italia si trova in estrema difficoltà.

Mancano i dispositivi di sicurezza per medici e infermieri, che sempre più si ammalano di Coronavirus, gli ospedali sono sovraffollati e i reparti di terapia intensiva completamente pieni. Per fortuna, grazie a diverse iniziative sono state inaugurate nuove strutture per fornire nuovi posti letto, come l’ospedale sorto nella ex zona Fiera di Milano.

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.


Contatti:

18
Scrivi un commento

1000
14 Discussioni
4 Risposte alle discussioni
0 Follower
 
Commenti con più reazioni
Discussioni più accese
15 Commentatori
più recenti più vecchi
Anna Fantini

Bravo

Salvatore Parrino

Chi c’ha mangiato a Milano X 24 posti letto……propaganda!!!!!!
Diamo voce invece a tutte le iniziative locali vedi ospedali militari, iniziative dei singoli comuni nelle sedi disponibili.

Turitu’

Anche i bambini sanno perché mancano le mascherine. Un comandante deve coordinare e controllare i suoi uomini senza creare allarmismi e agitazioni. Ognuno con il proprio lavoro 😭😭

Pailo

Ora si stanno facendo anche l’emendamento su misura per scagionare i dall’accusa di pandemia colposa e non avere nessuna responsabilità su tutti i morti!!!!

Mario

Vero ma sono loro che hanno tutti questi morti sulla coscienza e gli italiani lo sanno bene quanto fanno schifo questi incompetenti che ci governano

Mario

Bravo sono solo incompetenti e devono andarsene a casa

Franca

Giletti ha ragione….un governo di BUFFONI…specialmente per gli aiuti alle persone in difficoltà lavorative …..Conte è oltre ad una persona BUFFONA e anche bugiardo perché tutti i soldi che dice di stanziare per le persone “normali” non li DA PROPRIO A NESSUNO….FALSO E IMBECILLE!

Laura Bracale

Non lamentatevi di questo governo, perché oggi se cera Pdl o LEGA con Pdl lo sai cosa conbinavano mettevano l’Italia a ko.

Luca

Se lo dici tu…

Bacigalupo Giancarlo

Ma non si vergogna giletti !? Quaqquaraqqua l’avesse mai detto a salvini che è spesso suo ospite……che coraggio eh , che uomo……che spessore…..che quaqquaraqquaqua di gingillo !

Bacigalupo Giancarlo

Incompetenti….!? Ok , mandiamo subito i competenti : Ruby Rubacuori Premier ! E mi fermo volentieri qui……

Alessandro

Caro bello figo Giletti, perche non fai vedere servizi sull ospedale di Alzano Lombardo dove hanno taciuto la pandemia? Perche non lo chiedi nelle tue pseudo trasmissioni al Salvini di turno? Perche non sottolinei che la sanità ( comprese le scorte di emergenza ) è a carico regionale? Perche non fai vedere l intervista del comico Giuliano Gallera del 27 febbraio dove diceva che bisognava reagire e non fermarsi ed uscire per far vedere che i lombardi erano piu fighi? Caro Giletti…tanto fumo e poco arrosto sei!!!!VERGOGNATI!!!!

antonio

li ha fatti vedere eccome, e li farà ancora vedere da quanto ha detto

il puffo fortuto insulso è putta....nel vicinato.

io sono ancora dalla parte del governo…spiacente

il puffo fortuto insulso bionda puttanel vicinato.

e lo voto……

pino

A me Giretti piace e mi sembra imparziale, detto questo nn è una situazione di routine e scegliere cosa fare non è facile a volte si sbaglia. Però ci sono Paesi che seguono l esempio dell Italia. Io alle critiche preferisco i consigli rendono di più. ciao by pino.

suggerito male da polixiotto corrotto

Giletti è fatto molto nervoso…in questo periodo

non vogliamo polixiotti e non interessano tramiti

giletti deve darsi della priorità e capire veramente cosa vuole, poi dirlo, seguendo però l’indicazione che gli abbiamo fornito, a noi di essere tramutate con lo corrupto non ci piace


Contatti:
Cecilia Lidya Casadei

Nata a Milano il 14 dicembre 1988, ha studiato Scienze Linguistiche per l'Informazione e Comunicazione. Appassionata di lingue straniere e giornalismo, ha collaborato con Focus Domande&Risposte, Nanopress, I Nostri Amici Cavalli, The Reiner magazine. Le sue grandi passioni sono il fitness e l'equitazione, lo spettacolo, i viaggi, la fotografia e la natura.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.