×

Matteo Salvini telefona a Mattarella: “Rammarico e indignazione per Conte”

Salvini telefona a Mattarella dopo l'attacco del premier Conte contro le opposizioni: il leader leghista esprime rammarico e indignazione.

salvini telefona mattarella
salvini telefona mattarella

La serata di venerdì 10 aprile ha visto un duro scontro sul Mes tra il premier Conte e le opposizioni. Durante la conferenza stampa – nella quale sono è stata annunciata la proroga delle restrizioni fino al 3 maggio – Conte ha lanciato un attacco a Matteo Salvini e Giorgia Meloni in merito al Mes.

I due leader del centrodestra avrebbero, secondo il premier, diffuso false notizie rispetto alle decisioni italiane in Europa. “L’Italia non ha firmato alcun accordo sul Mes”, ha precisato Conte. Il premier ha poi ribadito che il Mes è uno strumento “inadeguato” per la gestione dell’emergenza coronavirus. Di fronte a un attacco fra forze politiche avvenuto in un contesto nel quale non vi era possibilità di replica, Salvini ha deciso di appellarsi a Mattarella.

Salvini telefona a Mattarella

Nella mattinata di sabato 11 aprile il leader della Lega Matteo Salvini ha telefonato al Capo dello Stato Sergio Mattarella. Dopo il consueto scambio di auguri in vista delle feste pasquali, il leader del Carroccio ha voluto esprimere il proprio rammarico e la propria indignazione nei confronti del premier Conte.

L’attacco ricevuto nel corso della conferenza stampa appariva, secondo Salvini, un comportamento simile a quello attuato nel regime sovietico.

In seguito Salvini ha voluto manifestare l’impegno di tutte le donne e uomini della Lega, dei sindaci, dei governatori, dei parlamentari e degli amministratori di tutta Italia, a fare il possibile per salvare le vite dei cittadini e i loro posti di lavoro.

Contents.media
Ultima ora