×

De Luca e Fontana si preparano allo scontro durante Porta a Porta

Dibattito aperto fra De Luca e Fontana, che questa sera si confronteranno durante Porta a Porta per parlare delle Regioni.

Porta a Porta: scontro fra De Luca e Fontana
Vincenzo De Luca si scontrerà con Attilio Fontana durante Porta a Porta.

Questa sera, 21 aprile 2020, Vincenzo De Luca e Attilio Fontana si scontreranno a Porta a Porta. I due governatori, rispettivamente di Campania e Lombardia, si sono dati appuntamento virtuale negli studi Rai per confrontarsi sulle riaperture delle Regioni.

Porta a Porta: lo scontro

Durante la diretta delle 23,50 il patron di casa Bruno Vespa introdurrà De Luca e Fontana agli spettatori, affinché possano avere un dibattito sulle misure messe in atto dalle Regioni in materia pandemia. Entrambe le parti si collegheranno direttamente da casa, nel rispetto dei divieti imposti dal Governo.

Il governatore della Lombardia ha dichiarato: “Caro Vincenzo De Luca, sappia che qualunque cosa accada noi non chiuderemo mai la porta ai 160mila italiani, tra cui circa 14mila campani, che ogni anno scelgono di venire in Lombardia per farsi curare”, attirando l’attenzione dell’interessato, che aveva parlato di crollo psicologico di alcuni amministratori del Nord.

De Luca vs Fontana sulle riaperture

De Luca, in Campania, pensa di blindare la Regione qualora le altre riaprissero prima, come ipotizza di fare la Lombardia. Su questo argomento, Fontana ha commentato: “Credo che abbia sbagliato sugli ingressi, queste scelte si fanno di comune accordo, non certo per imposizione di una parte sull’altra”.

Durante una conferenza stampa tenutasi il 17 aprile, Vincenzo De Luca si era detto contrario alle riaperture dal 4 maggio.

“Se una Regione d’Italia con situazione epidemiologica assolutamente non tranquillizzante accelera in maniera non responsabile e non coerente con i dati del contagio, rischia di rovinare il Paese intero”, aveva dichiarato.

Viste le premesse e i partecipanti, lo scontro di questa sera su Rai Uno si prospetta uno spettacolo molto interessante.

Contents.media
Ultima ora