×

Silvia Romano, il post del consigliere trevigiano: “Impiccatela”

Ancora insulti e minacce per Silvia Romano: l'ultimo in ordine cronologico arriva da un post di Nico Basso, consigliere di Asolo (Treviso).

silvia-romano-post-nico-basso
Il consigliere trevigiano Nico Basso: "Impiccate Silvia Romano"

Il post di Nico Basso su Silvia Romano crea scalpore. Ancora insulti e minacce per la giovane donna 25enne. Protagonista è un consigliere comunale di Asolo, provincia di Treviso, reo di aver offeso la cooperante liberata dopo 18 mesi di prigionia con un post su Facebook.

Nonostante la Procura di Milano abbia avviato un’inchiesta per tutelare la figura di Silvia Romano dalla moltitudine di insulti e minacce ricevute nelle ultime ore, c’è chi continua a far orecchie da mercante. Come questo Nico Basso, consigliere Comunale del trevigiano. Condividendo una fake news ove si parla di un presunto riscatto di 4 milioni di euro, il politico si è lasciato andare a una frase senza mezzi termini: “Impiccatela”.

Silvia Romano, il post di Nico Basso

Il capogruppo della lista civica ‘Verso il Futuro’ – come spesso accade in questi casi – ha cancellato prontamente il post su Facebook per evitare il diffondersi della ‘cattiveria’.

Ma non ha fatto in tempo a evitare gli screenshot. Così, in tantissimi, hanno fatto presente l’abominevole messaggio di Nico Basso. Non nuovo a queste uscite. Sempre sul suo profilo Facebook, infatti, è presente un altro messaggio offensivo nei confronti di Silvia Romano.

In un altro post social di Nico Basso, infatti, si può leggere come l’ex consigliere regionale della Giunta leghista si chieda: “Libera da Chi?”. Un messaggio che – stando a quanto sottolineato dalle cronache locali – non è piaciuto neanche al sindaco di Asolo, Mauro Migliorini.

E intanto si chiede con insistenza che Basso rimetta il suo mandato da consigliere comunale.

Contents.media
Ultima ora