×

Virginia Raggi ci riprova: la sindaca di Roma si ricandida al bis?

Virginia Raggi ci riprova: la sindaca di Roma si ricandida al bis? Si attende l'annuncio nelle prossime settimane. I Cinque Stelle danno l'ok.

Virginia Raggi, sindaca di Roma

Virginia Raggi ci riprova, e così si ricandida a sindaca di Roma per un secondo mandato. Si attende l’annuncio ufficiale della sua ricandidatura a breve ma, secondo indiscrezioni, il dado è stato tratto a suon di interviste: “In tanti me lo chiedono, ma io sono concentrata sulla città e non mi interessano le polemiche sterili” ha replicato lei di recente, anche se il Movimento Cinque Stelle, ha dato il suo via libera.

Raggi, la sindaca di Roma, si ricandida

Il Campidoglio è pronto a riaccogliere la sindaca Raggi? I Cinque Stelle ci stanno già pensando. Secondo il regolamento interno al MoVimento, infatti, non è concessa la ricandidabilità dopo il secondo mandato.

Virginia Raggi, che ha mosso i primi passi nella Giunta capitolina come Consigliere comunale, sarebbe, infatti, al suo terzo. Su questo punto, Vito Crimi, attuale capo politico dei 5Stelle, ha dichiarato a SkyTg24 che il vincolo resta, ma: “Noi abbiamo già aperto in questo senso, dicendo che il mandato di consigliere comunale è un mandato di servizio, che comporta un tale sacrificio, che non ha né entrate economiche né interessi di nessun tipo da poter gestire e che quindi non va conteggiato come mandato di professionismo della politica“.

Se, dunque, passasse la modifica al regolamento, Raggi potrebbe candidarsi. Sarebbe questo nodo il motivo dell’attesa di un annuncio da parte della sindaca.

Crimi: “La parola agli iscritti”

L’apertura dei Cinque Stelle è, però, soppesata dalla prassi tradizionale del MoVimento: “Come in tutte le cose che riguardano il M5s, c’è una riflessione in atto e alla fine lasceremo la parola ai nostri iscritti. Nessuno farà forzature. Noi abbiamo questo brutto vizio, quando c’è da fare una scelta ci rivolgiamo ai nostri iscritti, facendoli votare.

È un vizio che gli altri partiti non hanno. Questa è una linea che ci ha sempre aiutato, dandoci la linea e la scelta migliore da fare nel momento giusto” ha ribadito Vito Crimi. Sono passati quattro anni dall’ingresso di Virginia Raggi in Campidoglio con un vantaggio del 15% dei voti sul suo rivale Roberto Giachetti (Pd).

Anni che per Raggi non sono stati facili. Su tutti, il caso del suo ex braccio destro, Raffaele Marra, condannato a un anno e quattro mesi per abuso d’ufficio. Sul caso, anche la sindaca era stata accusata di falso e abuso, poi prosciolta in primo grado.

Contents.media
Ultima ora