×

Salvini candidato sindaco di Milano? “A fine carriera ci penserò sicuramente”

Il leader della Lega starebbe pensando a una candidatura a sorpresa come prossimo sindaco di Milano.

salvini sindaco milano
Matteo Salvini starebbe pensando a candidarsi come sindaco di Milano nel 2021

Il suo legame con Milano non si scopre certo oggi, ma l’ultima idea del senatore leghista potrebbe davvero spiazzare tutti. Stando a quanto riportato da Tpi, infatti, Matteo Salvini starebbe vagliando l’ipotesi di una candidatura come sindaco della città di Milano.

Potrebbe essere lui la personalità “forte” che il centrodestra metterà in campo per riprendersi il capoluogo lombardo dopo anni di assenza.

Del resto, l’attuale leader della Lega non ha mai fatto nulla per nascondere la propria voglia di dare qualcosa in più alla sua città natale. Nel corso degli anni, ogni qualvolta ne ha avuto occasione, Salvini ha bacchettato senza mezze misure l’attuale primo cittadino milanese, Beppe Sala.

E quest’ultimo potrebbe doversela vedere proprio con il senatore leghista per un’eventuale rielezione a sindaco di Milano.

La risposta di Salvini

Alla fine della mia carriera ci penserò, assolutamente” ammette Salvini a chi gli domanda se Palazzo Marino è davvero nei suoi piani per il prossimo futuro. Prima, però, Palazzo Chigi (di nuovo): “Ho voglia di riprendere per mano questo Paese. Siccome prima o poi ci dovranno far votare a livello nazionale, c’è bisogno di concretezza. Stiamo preparando la squadra. La via maestra sono le elezioni, speriamo che questo governo tolga il disturbo il prima possibile“.

Salvini si candida a sindaco di Milano?

Come scrive Tpi, nella sede della Lega la notizia ha iniziato a circolare con insistenza: “(…) L’idea lo solletica da tempo, essendosi formato politicamente sui banchi del consiglio comunale della sua città, ma la crescita esponenziale della Lega lo ha portato a saltare la tappa, arrivando direttamente alla vicepresidenza del Consiglio dei Ministri, peraltro con una golden share sull’ex governo gialloverde”.

A Milano si vota nel 2021. E il segretario del Carroccio, Matteo Salvini, recentemente ha dichiarato: “La cosa bella è che a differenza dell’ultima volta, quando faticavamo a trovare qualcuno pronto a scendere in campo, adesso ci sono diverse persone di assoluto livello, manager riconosciuti anche a livello internazionale, che vogliono mettersi a disposizione di Milano. Io qualcuno l’ho già incontrato”. Chissà che non sia un bluff per preparare il terreno alla sua discesa in campo.

Contents.media
Ultima ora