×

Movida in Campania, De Luca: “I giovani sono masochisti”

Condividi su Facebook

Vincenzo De Luca è tornato a parlare della movida in Campania, definendo "masochisti" i giovani ignorano il rischio coronavirus.

movida de luca giovani masochisti
movida de luca giovani masochisti

Incalzato dall’aumento dei casi di coronavirus, il governatore della Campania Vincenzo De Luca è tornato a condannare il comportamento dei giovani che partecipano alla movida estiva, definendo “masochisti” coloro che bevono dlalo stesso bicchiere.

De Luca sulla movida: “Giovani masochisti”

La situazione dei contagi in Campania continua a destare preoccupazione nelle autorità politiche e sanitarie, e proprio per questo motivo il governatore Vincenzo De Luca ha puntato il dito contro i giovani della movida, definendoli masochisti.

“Mi dicono che ci sono giovani che nella movida serale continuano ad assembrarsi e persino a bere dallo stesso bicchiere. Sono comportamenti idioti oltre che masochistici. I giovani devono sapere che di coronavirus si muore e che occorre essere prudenti.

Dunque, si divertano pure ma tutelino la salute propria e quella dei propri genitori e dei propri nonniha dichiarato il vulcanico governatore campano.

Cattive abitudini

Il presidente della regione ha poi rinnovato il suo appello all’utilizzo obbligatorio delle mascherine, visto che negli ultimi casi regsitrati la fascia d’età si è abbassata.

Si muore di coronavirus, anche nelle fasce d’età più basse. Cominciate con il cambiare le cattive abitudini di bere dagli stessi bicchieri”.

Come dicevano, in Campania la situazione dei contagi torna ad intimorire, nonostante si siano registrati solo 3 positivi nella giornata di domenica 12 luglio. Più preoccupanti i focolai di Serino (Avellino) e il caso di una persona di Pozzuoli ripositivizzata dopo mesi. Rimangono sotto controllo i centri di Mondragone e Salerno.

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.