×

Sileri: “A settembre tutti a scuola, il coronavirus non tornerà”

Sileri assicura che la situazione attuale del coronavirus permette di riaprire le scuola a settembre.

sileri coronavirus scuola settembre

Il viceministro della Salute in quota Movimento 5 Stelle, Pierpaolo Sileri, ha detto la sua sulla situazione del coronavirus in Italia, dichiarandosi moderatamente ottimista per quanto avverrà nei prossimi mesi e assicurando che a settembre i ragazzi torneranno a riempire le classi delle scuole italiane.

“La scuola riaprirà e la sua ripresa è fondamentale. È stata chiusa, come tutto il resto nel lockdown, per mettere in sicurezza la Nazione ma a settembre ci sarà la ripartenza e dobbiamo monitorare”, ha detto Sileri.

Sileri: “A settembre tutti a scuola”

L’ottimismo del viceministro si palesa poi nuovamente quando parla di una probabile seconda ondata: “È possibile che il virus rialzi la testa, ma vedo molto difficile che ci possa essere una seconda ondata come la prima che abbiamo vissuto tra febbraio e marzo con mille morti al giorno.

Nessuno sa che cosa accadrà esattamente fra tre mesi ma se le cose continuano così dovrebbe andare tutto bene”.

“La nostra sicurezza – ha concluso il viceministro – la sicurezza non solo della scuola ma anche degli uffici, degli ospedali passa attraverso l’opera di screening e un uso spregiudicato dei tamponi. Le variazioni giornaliere dei positivi sono nella norma, non mi starei a preoccupare di 10 positivi in più o in meno.

Io non sono preoccupato perché il trend è di perfetta stabilità. È chiaro che ci sono dei focolai in alcune aree del Paese – ha evidenziato – e l’importante è tenerli sotto controllo facendo un numero importante di tamponi. Il nostro futuro è ormai con questa nuova malattia generata dal coronovirus che è entrata prepotentemente nei libri di medicina e dobbiamo convivere con il virus, che esiste, sapendo che arriveremo a un indice di contagio pari a zero solo quando avremo il vaccino o un’immunità di gregge“.

Contents.media
Ultima ora