×

Ponte sullo stretto con pista ciclabile, ironia su Paola De Micheli

Ha suscitato l'ironia del web la proposta della ministra Paola De Micheli per la costruzione di una pista ciclabile sullo stretto di Messina.

paola de micheli e1599135532391 768x513

Una pista ciclabile che collega Calabria e Sicilia integrata nel progetto del ponte sullo stretto di Messina: così la ministra delle Infrastrutture Paola De Micheli ha voluto presentare gli sforzi del governo per la grande opera ventilata qualche settimana fa dallo stesso premier Giuseppe Conte.

Un tweet che tuttavia non ha mancato di scatenare l’ironia dei commentatori social, i quali si sono chiesti il senso di una pista ciclabile su una struttura che, se realizzata, avrà le caratteristiche di un ponte autostradale.

Ponte sullo stretto, gaffe della ministra

Nel tweet pubblicato nella serata del 2 settembre la ministra De Micheli afferma infatti: “Abbiamo istituito una commissione per capire qual è lo strumento migliore per collegare la Sicilia alla Calabria.

Per collegarle su ferro, su strada e con una pista ciclabile. L’opera che verrà deve essere sicura ed economicamente sostenibile”. La ministra immagina dunque una via riservata ai ciclisti adiacente alle corsie autostradali e agli eventuali binari ferroviari del futuro ponte, per una lunghezza di oltre tre chilometri.

Non si sono fatti attendere ovviamente i commenti ironici degli utenti social, che in alcuni casi hanno paragonato la frase della De Micheli alle affermazioni del suo predecessore Danilo Toninelli in merito alla ricostruzione del Ponte Morandi. All’epoca infatti l’ex ministro ipotizzava la realizzazione di “un ponte come luogo vivibile”, dove poter giocare e mangiare, ignorando probabilmente la reale funzione di un viadotto autostradale.

Tra i commenti inoltre c’è chi fa notare come lo stretto di Messina sia un’area caratterizzata da forti venti, tra cui il temibile scirocco, che causerebbero non poche difficoltà di movimento agli eventuali ciclisti che dovessero percorrere il futuro ponte.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora