×

Berlusconi, tutti i ricoveri al San Raffaele: dal tumore al coronavirus

Condividi su Facebook

Tutti i più noti ricoveri al San Raffaele di Silvio Berlusconi, da quello per tumore alla prostata al più recente per coronavirus.

Berlusconi San Raffaele

Da quello per tumore al più recente per coronavirus, sono una decina i ricoveri noti di Silvio Berlusconi al San Raffaele, suo ospedale di fiducia dove i medici gli hanno salvato la vita due volte.

I ricoveri di Berlusconi al San Raffaele

Nel 1997 i medici diagnosticarono al leader di Forza Italia un tumore maligno alla prostata per cui si rese necessario un intervento di rimozione eseguito dal primario di urologia Francesco Montorsi. Un’operazione che non ebbe eco mediatica e di cui non si ebbe notizia fino a quando non fu lo stesso diretto interessato a rendere noto quanto gli era successo.

Nel 2016 poi il secondo intervento importante, quello della sostituzione della valvola aortica in conseguenza di una grave anomalia cardiaca che aveva fatto temere per la sua vita.

Ad eseguirlo fu il primario di cardiochirurgia Ottavio Alfieri.

Berlusconi si è poi recato più volte all’istituto fondato da don Luigi Verzé per curare patologie cardiache che hanno portato anche all’impianto e alla sostituzione di peacemaker. Ha poi subito due interventi per la cura dell’uveite, un’infiammazione agli occhi, il primo dei quali venne eseguito mentre era in corso il processo Ruby.

Impossibile non citare il ricovero del 13 dicembre 2009 resosi necessario dopo che Massimo Tartaglia, presente in mezzo alla folla, lo aveva colpito con una statuetta.

Le immagini dell’ex premier ferito e con il volto insanguinato hanno girato il mondo e sono ancora nella memoria collettiva.


Infine il più recente per coronavirus. Dopo che il professor Alberto Zangrillo, primario del reparto di Anestesia e Rianimazione e suo medico di fiducia da 30 anni, gli ha consigliato di effettuare una Tac dopo la positività e la comparsa dei sintomi, i medici hanno riscontrato tracce di polmonite bilaterale in fase precoce.

Hanno così optato per tenerlo ricoverato a scopo precauzionale.

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Debora Faravelli

Nata in provincia di Como, classe 1997, frequenta la facoltà di Lettere presso l'Università degli studi di Milano. Collabora con Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.