×

Scuola, Lucia Azzolina: test sierologici anche agli studenti

Condividi su Facebook

Lucia Azzolina, per il rientro a scuola, propone di effettuare dei test sierologici a campione anche sugli studenti.

Lucia Azzolina
Lucia Azzolina

Lucia Azzolina torna a parlare del rientro a scuola, anche se i dubbi e i rischi rimangono ancora tanti. Non c’è alcun dubbio, la scuola ripartirà ufficialmente il 14 settembre, anche se alcune sono già aperte e altre apriranno il 24.

Lucia Azzolina ha toccato vari argomenti, come la carenza di insegnati di sostegno, per esempio. La ministra ha spiegato che i docenti con questa specializzazione sono davvero pochissimi e che si dovrebbe aumentare il numero di posti da dare alla specializzazione. La Azzolina invita, inoltre, le scuole a trovare le giuste modalità per ripristinare il servizio mensa in sicurezza, visto che i momenti di pausa a scuola come la refezione e la merenda sono importanti per lo sviluppo sociale.

La ministra ha proposto anche i test sierologici a campione sugli studenti.

Lucia Azzolina: test sierologici agli studenti

I test sierologici ci sono, e tanto personale scolastico lo sta facendo. Ma non è pensato solo per loro. I test sierologici verranno fatti a campione anche sugli studenti perché serve a proteggere un po’ tutti. Perché, ripeto, il rischio zero non esiste” ha spiegato Lucia Azzolina. “Qualcuno pensava che in due mesi si potevano rimettere in sesto tutti i 40 mila plessi scolastici? Non sarebbe stato possibile nemmeno a un mago…

Ma quello che si poteva fare, è stato fatto” ha voluto difendersi la ministra, che ha aggiunto che si è lavorato molto sulla ricerca di nuovi spazi. “Abbiamo bandito 78 mila posti per assumere nuovi insegnanti. Li espleteremo già a partire dal prossimo mese di ottobre, per riattivare una macchina concorsuale ferma da troppo tempo, con grave danno per la scuola, che senza concorsi non ha tutti gli insegnanti di cui ha bisogno.

Come noto, avrei voluto farli prima. Ma ci siamo quasi” ha spiegato Azzolina.

Nonostante le tante difficoltà e le tante critiche, come ha sottolineato Lucia Azzolina, hanno garantito la mobilità del personale scolastico. “Abbiamo istituito le graduatorie provinciali per le supplenze, digitalizzando tutta la procedura. Anche queste agevoleranno la chiamata dei supplenti garantendo più trasparenza e rapidità” ha aggiunto, inoltre. “Sono 753.750 le istanze per l’inserimento nelle Graduatorie provinciali e di istituto per le supplenze pervenute entro i termini, che scadevano alle 23.59 dello scorso giovedì 6 agosto. Oltre 800 mila gli utenti totali che, durante il periodo di apertura delle domande, dal 22 luglio al 6 agosto, si sono connessi al sistema, per un totale di 8.659.102 accessi all’istanza online. Il 58% degli accessi è stato effettuato tramite desktop, il 39% tramite dispositivo mobile, il 3% da tablet. Gli uffici hanno completato nei tempi previsti la valutazione di 1 milione e 938 mila domande ed è iniziata subito la pubblicazione delle graduatorie” ha aggiunto Lucia Azzolina.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.