×

Covid, l’ordinanza di Musumeci: nuove zone rosse a Palermo

Con la nuova ordinanza, Musumeci istituisce alcuni centri di Palermo in zone rosse, a causa dell'impennata nei contagi rilevata negli ultimi giorni.

musumeci zone rosse palermo
musumeci zone rosse palermo

A causa dell’aumento dei contagi covid a Palermo, il governatore della Sicilia Nello Musumeci ha deciso di riconvertire in zone rosse i centri sanitari di Biagio Conte. L’ordinanza prevede che dai centri sanitari della città sicula potranno entrare e uscire solo gli operatori.

Prevista una massiccia presenza di forze dell’ordine all’esterno delle strutture.

Zone rosse a Palermo: l’ordinanza di Musumeci

A Palermo il governatore della Sicilia Nello Musumeci ha deciso di reintegrare le zone rosse.

Con un’ordinanza firmata in Regione, dalla giornata di sabato 19 settembre le strutture e i centri sanitari di Biagio Conte saranno chiuse al pubblico.

L’aumento vertiginoso dei casi rilevato nelle ultime settimane nelle strutture preposte all’accoglienza di malati covid ha spinto il governatore alla difficile scelta. Una situazione compromessa soprattutto dal rifiuto degli ospiti dei centri sanitari a farsi trasferire nei covid hospital più vicini, dove è prevista la quarantena obbligatoria.

L’ordinanza

L’ordinanza adottata ai sensi dell’articolo 3 del Dl 25 marzo 2020 prevede che i centri sanitari elencati rimarranno chiusi al pubblico e da essi potranno entrare o uscire solo gli operatori socio-sanitari e addetti alla manutenzione.

A garantire l’efficienza e l’adempienza dell’ordinanza ci penseranno le forze dell’ordine, previste in numero massiccio all’esterno delle varie strutture. Già nella giornata di venerdì 18 settembre nelle strutture sono stati inviati gruppi di tecnici dell’Asl che hanno verificato la piena osservanza delle misure anticovid. Previste anche 4 squadre Usca che sottoporrano i 700 ospiti a tamponi celeri.

Contents.media
Ultima ora