×

Elezioni Campania vince De Luca: “Sottovalutata l’epidemia”

Il governatore della regione Campania ha commentato la sua vittoria ringraziando “I cittadini che lo hanno sostenuto”. Ha parlato poi del Coronavirus

Elezioni Campania De Luca
Elezioni Campania De Luca

“Questo risultato esprime l’orgoglio di Napoli e della Campania per la riconquistata dignità sul piano nazionale e internazionale.”, ha commentato così la vittoria il rieletto presidente della regione Campania nella diretta trasmessa in streaming. Un discorso nella quale non ha mancato di parlare di come la diffusione del Coronavirus sia sottovalutata a livello nazionale.

“L’ondata di ripresa dell’epidemia è già presente, forse non lo abbiamo capito.”, ha precisato. Ha poi proseguito spostandosi sul tema dell’aggressività nella politica: “dovremmo deciderci a trovare nel nostro Paese un modo di vivere il confronto politico in maniera civile”.

Elezioni Campania, rieletto De Luca

Dalla Stazione Marittima di Napoli, il rieletto governatore della regione Campania, ha commentato in diretta streaming la sua vittoria in campagna elettorale. “Questo risultato esprime l’orgoglio di Napoli e della Campania per la riconquistata dignità sul piano nazionale e internazionale. Per il futuro abbiamo indicato un programma che ha al centro solo il lavoro, vogliamo fermare l’emorragia di giovani”, ha dichiarato. Ha poi toccato il tema del Coronavirus parlando di come ci si stia rilassando arrivando persino ad una “sottovalutazione drammatica della situazione dell’Italia”.

“Vedo una distrazione generale, un rilassamento generale, l’ondata di ripresa dell’epidemia è già presente, forse non lo abbiamo capito. E’ già diventata necessaria una linea di nuovo rigore e nuovo controllo su comportamenti non responsabili. Abbiamo intorno a noi Paesi con migliaia di contagi.”, ha proseguito precisando che la Campania è una regione molto esposta in quanto ha la densità per abitanti più alta d’Italia.

La situazione lavoro in Campania

Oltre al tema del Coronavirus il governatore della Campania ha parlato del tema del lavoro con migliaia di persone che finiranno in cassa integrazione. Infine ha parlato di come fare politica sia diventato sempre più aggressivo. “Rimango convinto che se la politica perde il suo senso umano non vale più niente. Sarebbe bene riflettere sul risultato per ritrovare una unità di popolo”.

Contents.media
Ultima ora