×

Cts al governo: “Se contagi crescono ancora occorre rafforzare misure”

Condividi su Facebook

Il Cts avverte il governo: "Se i contagi crescono ancora, occorrerà rafforzare le misure". Preoccupazione per gli assembramenti.

mascherine

Dopo l’impennata di nuovi casi di coronavirus registrati nella giornata del 7 ottobre, la preoccupazione degli esperti è alta: il Cts avvisa il governo che se i contagi continueranno a crescere saranno necessarie nuove misure.

Il Cts preoccupato per incremento contagi

“Se i contagi continueranno a crescere si dovranno rafforzare le misure“. Il Comitato tecnico scientifico avvisa il governo, dopo i 3700 casi registrati in un solo giorno, che suonano come un campanello d’allarme. Mentre le temperature scendono, contagi e ricoveri aumentano, e l’attenzione deve essere massima. Per questo il Cts ha caldeggiato l’uso delle mascherine anche all’aperto al governo, che ha inserito questo provvedimento nel Dpcm.

Per il Cts le mascherine sono obbligatorie anche all’esterno, “nella consapevolezza che il costante e corretto impiego dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie contribuisce al fondamentale compito di riduzione della proiezione di droplets, soprattutto in assenza delle condizioni di sicurezza rappresentate dalle misure di distanziamento interpersonale”.

Il Cts sugli assembramenti

Per i membri del Comitato tecnico scientifico, però, le mascherine all’aperto non risolveranno il problema. “Il Cts rileva -si legge- come, in ragione dell’eventuale incremento delle condizioni epidemiologiche locali, le misure potranno essere ulteriormente rafforzate“.

In particolare, le preoccupazioni del Cts sono focalizzate sugli assembramenti, che costituiscono un grande rischio di contagio. “La grande criticità correlata alle aggregazioni di persone e degli assembramenti in luoghi pubblici o aperti al pubblico, particolarmente critici negli ambienti al chiuso o all’aperto durante le ore serali o durante i fine settimana, suggerendo l’adozione di misure, anche di controllo da parte di forze dell’ordine, atte a prevenirle”.

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandra Tropiano

Nata a Voghera, il 08/09/1996, è laureata in Comunicazione, Innovazione e Multimedialità (CIM) presso l’Università di Pavia. Collabora con Gilt Magazine e ha lavorato presso SkyTG24.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.