×

Covid, Di Maio: “Dosi di vaccino entro fine anno e no ad un nuovo lockdown”

Condividi su Facebook

Il ministro degli Esteri Di Maio assicura che entro la fine dell'anno ci saranno le prime dosi di vaccino e esclude l'ipotesi di un nuovo lockdown.

Covid Di Maio vaccino lockdown

Il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, ha detto la sua sull’attuale crescita dei contagi covid in Italia sottolineando come il Paese non possa al momento permettersi un nuovo lockdown e che le prime dosi del tanto atteso vaccino dovrebbero riuscire ad arrivare entro la fine dell’anno.

Parole dure, ma anche di speranza quelle pronunciate dall’esponente del M5s a Mezz’ora in più’, su RaiTre: “Lo voglio dire chiaramente, l’Italia non può permettersi un nuovo lockdown, non se lo può permettere il sistema economico e quello commerciale. Entro la fine dell’anno – ha aggiunto Di Maio – grazie all’accordo con Oxford University, avremo le primi dosi del vaccino e dall’inizio dell’anno prossimo inizieremo le vaccinazioni.

Finalmente avremo uno strumento per fronteggiare il virus. Dobbiamo riuscire ad affrontare la primavera con fiducia”.

LEGGI ANCHE: Coronavirus, Di Maio ai giovani: “Stringiamo i denti”

Covid, Di Maio su vaccino e lockdown

Poi uno sguardo alla sua terra, alla Campania, in queste ore fortemente colpita da una brusca impennata di nuovi contagi. Per Di Maio la situazione è sì preoccupante, ma non ancora fuori controllo: “Sicuramente i numeri della Campania ci devono preoccupare ma c’è un sistema sanitario che ha iniziato ad attrezzarsi già nel primo periodo della pandemia e sono sicuro che la Campania ce la farà come ce la faranno le altre regioni italiane”.

Poi le raccomandazioni ai cittadini, affinchè tengano un comportamento serio e rispettino le norme che da mesi sono entrate a far parte dell’ordinario. “Molto sta alla responsabilità individuale – sottolinea Di Maio – voglio fare un appello ai giovani: attenzione soprattutto la sera nei locali perché tornate a casa dei vostri genitori, dai vostri nonni e mettete a rischio la loro vita. Scarichiamo tante sciocchezze su questi Smartphone scarichiamo la app Immuni che serve a tutelare la nostra salute”.

Infine uno sguardo all’Europa e a quel Recovery fund tanto atteso, ma al momento incappato in rallentamenti creati dal suo stesso funzionamento. “Io domani e dopodomani sarò a Lussemburgo – rassicura Di Maio – e poi a Bruxelles per alcuni incontri che saranno anche sul Recovery fund. La procedura è complessa, ma noi nella legge di bilancio possiamo già mettere una parte di quelle risorse: è quello che ci interessa”.

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Riccardo Castrichini

Nato a Latina nel 1991, è laureato in Economia e Marketing. Dopo un Master al Sole24Ore ha collaborato con TGcom24, IlGiornaleOff e Radio Rock.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.