×

Coronavirus, il ministro Speranza: “Resistiamo, ne usciremo presto”

Condividi su Facebook

Intervenuto all'azienda Johnson & Johnson a Latina, il ministro Roberto Speranza ha invitato gli italiani a resistere contro il coronavirus.

Speranza aumento contagi

In visita allo stabilimento farmaceutico della Johnson & Johnsona a Latina, il ministro della Salute Roberto Speranza ha invitato gli italiani a tenere duro ancora qualche mese, in attesa del vaccino. Previsti investimenti importanti per la multinazionale.

Coronavirus, Speranza in visita alla Johnson & Johnson

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha fatto visita all’azienda farmaceutica di Latina Johnson & Johnson (che ha di recente sospeso la sperimentazione sul vaccino), annunciando investimenti importanti per la multinazionale, allo scopo di finanziare la ricerca e sviluppo di un vaccino per combattere il coronavirus.

Proprio in tema Covid, il ministro ha voluto lanciare un appello agli italiani: “Non sappiamo quale sarà il giorno esatto in cui finalmente all’umanità arriverà la risposta che tutti aspettiamo di un vaccino sicuro ed efficace contro Covid-19, e di farmaci sicuri ed efficaci.

Ma senz’altro quel giorno arriverà. E io credo non sia lontano“.

Stiamo attraversando un periodo non facile- continua il ministro- perché la battaglia contro questo virus è una battaglia di natura globale, ancora dall’esito non scontato“.

Un periodo complicato per l’Europa (in alcuni Paesi, come l’Irlanda del Nord, hanno chiuso le scuole) e l’Italia intera, ma Speranza esorta gli italiani a tenere duro: “In questi momenti difficili in cui dobbiamo resistere, rispetto a una fase complicata per l’Europa, dobbiamo guardare con fiducia al futuro.

Ce la faremo, ne usciremo,dobbiamo resistere per alcuni mesi, con misure di contenimento, con comportamenti corretti”, ha concluso il ministro.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.