×

Scuole chiuse in Campania, il Tar respinge il ricorso

Condividi su Facebook

Le scuole in Campania restano chiuse per decisione del Tar che ha respinto il ricorso delle mamme.

scuole chiuse in campania, la decisione del Tar

Le scuole in Campania restano chiuse: lo ha deciso il Tar, respingendo il ricorso fatto da alcune mamme della Regione che spingevano per far ritornare i propri figli a scuola. La Regione ha anche deciso che le Asl come la Napoli 1 sospendano i ricoveri programmati, medici e chirurgici, tranne quelli urgenti e quelli per pazienti oncologici e oncoematologici.

Una decisione per liberare i posti letto. “Ritengo opportuno ricordare – ha spiegato De Luca – i dati a me comunicati dalla task force regionale. Oggi 15 ottobre, i tamponi positivi registrati in Campania sono stati 1.127 su 13.780, pari all’8,1 % rispetto al 7,1 di ieri”.

Scuole chiuse in Campania

“La Regione – si legge nell’ordinanza firmata dal presidente Maria Abbruzzese – sembra avere esaurientemente documentato l’istruttoria sulla base della quale ha inteso emanare la misura dando conto della correlazione tra aumento dei casi di positività al Covid-19 e frequenza scolastica, nonché della diffusività esponenziale del contagio medesimo e della progressiva saturazione delle strutture di ricovero e cura, su base regionale, per effetto della diffusione del contagio, ben rilevante anche in ottica di prevenzione dell’emergente rischio sanitario”.

Stretta anche per il prossimo weekend di Halloween. “Un’americanata che è monumento all’imbecillità. Chiuderemo tutto alle 22 – ha dichiarato il Governatore –. Sarà il coprifuoco. Non sarà consentita neanche la mobilità. Probabilmente potremo decidere un blocco della mobilità dopo la mezzanotte anche prima di quel weekend. Sentiremo il Viminale, perché se decidiamo una misura del genere occorrono controlli e sanzioni rigorose. Chi diffonde l’epidemia non usando le mascherine deve essere considerato autore di un reato.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media