×

Covid, Boccia: “Possibile allentare su alcune province”

Condividi su Facebook

Il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia ha dichiarato nel corso della trasmissione Porta a Porta: "Possibile allentare su alcune Regioni".

Boccia allentare su alcune province
Boccia allentare su alcune province

L’epidemia da Coronavirus non accenna ad arrestarsi. Fonti di governo rivelano che da venerdì si potrebbe decidere su ulteriori misure restrittive.

Boccia, possibile allentare su alcune province

Nella terza settimana, sarà possibile allentare su alcune province. Finite le due settimane di monitoraggio si potrà avere un regime diverso”.

Lo ha dichiarato il ministro per gli Affari Regionali Francesco Boccia ospite a Porta a Porta condotto da Bruno Vespa. Il ministro ha poi aggiunto sulla Campania: ” I numeri dicono che è gialla”.

Coronavirus, da venerdì nuove misure

Il Coronavirus sta mettendo a dura prova tutta l’Italia da Nord a Sud, Per questo motivo fonti di governo rivelano che da venerdì di potrebbe procedere con ulteriori misure restrittive alle regioni, tra cui molte potrebbero diventare zona arancione o rossa.

Ad ogni modo il dpcm in vigore non dovrebbe essere coinvolto. Il dpcm infatti stando a quanto riferisce il governo sta funzionando. Venerdì 13 novembre dunque giorno cruciale in quanto si parla di dati in peggioramento. Su 11 Regioni infatti il 52% dei ricoveri sarebbero pazienti Covid. Un dato quindi sempre più preoccupante.

Zaia, da venerdì nuova ordinanza

Nel frattempo il governatore della Regione Veneto Luca Zaia ha dichiarato che a breve potrebbe entrare in vigore la nuova ordinanza che conterrà ulteriori misure volte a contrastare la pandemia: “Spero di presentarla già domani e comunque non oltre giovedì, per farla entrare in vigore venerdì”, ha precisato il governatore. Su un eventuale proseguimento della Regione Veneto come zona gialla Zaia parla chiaro: “Cerchiamo di guadagnarcela fino in fondo, che non è scolpita sulla pietra.

Anche perché non è automatico, se le cose non funzionano, il passaggio per l’area arancione: si può finire direttamente in lockdown”.

Infine ha annunciato la consegna dei saturimetri e la possibilità di fare l’ossigenoterapia a livello domiciliare.
Questo ci permette di fare una sorta di telemedicina. Il paziente si misurerà in autonomia, con una semplice “molletta” sul dito, la saturazione del sangue, comunicandola con il portale di biosorveglianza al medico di base, che valuterà l’eventuale necessità di ricovero”.

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Valentina Mericio

Classe 1989, laureata in Lingue per il turismo e il commercio internazionale, gestisce il blog musicale "432 hertz" e collabora con diversi magazine.

Leggi anche

Contents.media