×

Sorella di Jole Santelli contro Morra: “Ha offeso migliaia di famiglie”

Condividi su Facebook

Anche la sorella di Jole Santelli è intervenuta sulla affermazioni fatte dal senatore 5s Nicola Morra: "Non siede in Senato per diritto acquisito".

Continuano le polemiche sulle affermazioni fatte dal senatore del M5s Nicola Morra, reo di aver incolpato gli elettori calabresi di aver votato una candidata affetta da una malattia oncologica come Jole Santelli, facendo intervenire sull’argomento anche la sorella dell’ex presidente di regione.

Intervistata da Rete4, Paola Santelli ha infatti accusato il senatore pentastellato di aver offeso non solo la memoria della politica, ma anche migliaia di famiglie che ogni giorno convivono con malattie di questo tipo.

Morra, parla la sorella della Santelli

Intervenuta durante l’edizione delle 19 del Tg4, la sorella dell’ex presidente Santelli ha dichiarato: “Io reputo che il senatore Morra non abbia solo offeso Jole e noi sorelle ma migliaia di famiglie italiane che combattono e convivono contro questo male che debilita il fisico ed anche l’animo.

[…] Dobbiamo pretendere rispetto e supporto soprattutto da chi svolge ruoli istituzionali Jole come altri rappresentano un esempio di forza, dignità e soprattutto la speranza di non dover rinunciare ai propri sogni”.

Paola Santelli ricorda poi come i calabresi da lui criticati per aver votato una persona come la sorella sono gli stessi che hanno permesso a Morra di sedere nell’Aula di Palazzo Madama: “Forse non ha molto chiaro, è un po’ confuso.

Lui siede in Senato non per un diritto acquisito, ma per un diritto esercitato dai calabresi che lo hanno votato. Per lui quel ruolo è un onere ed onore”. Sul presunto complotto nei suo confronti che il senatore Morra ha usato per giustificare il suo allontanamento dalla trasmissione Rai Titolo Quinto, Paola Santelli ha invece affermato: “Su questo punto preferisco non esprimermi ma credo ci sia anche un limite di rispetto nei confronti di chi lo ascolta e non sempre si può consentire di offendere l’intelligenza altrui”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media