×

Bonus 600 euro, Elena Murelli ora insegna alla scuola di formazione della Lega

Aveva definito i bonus un'elemosina pur avendone usufruito; ora la deputata Elena Murelli è responsabile dell’Accademia Federale Lega in Emilia

Aveva definito i bonus da 600 euro per le partite Iva un’elemosina nonostante fosse poi emerso che anche lei ne aveva usufruito pur prendendo uno stipendio da 12mila euro al mese; ora la deputata Elena Murelli è diventata responsabile dell’Accademia Federale Lega in Emilia.

Tutto questo malgrado i vertici del suo stesso partito l’abbiano sospesa e avessero conseguentemente promesso sanzioni disciplinari per quel comportamento infelice scoperto nel corso di questa estate.

Elena Murelli ora insegna nella Lega

Insomma nonostante le promesse dei vertici del partito, la Murelli è stata di fatto semplicemente trasferta ad altro incarico, gestendo peraltro la formazione di coloro che si presume debbano diventare i futuri amministratori locali e nazionali della Lega.

Secondo il suo sito ufficiale infatti, l’Accademia Federale Lega: “Si pone l’obbiettivo di confrontarsi sulle tematiche principali a livello politico nazionale ed internazionale. […] Durante l’anno si svolgeranno dei meeting nazionali, dove tutti gli iscritti saranno invitati per condividere le proprie esperienze e trascorrere dei momenti insieme. La durata dell’Accademia sono 3 anni, quindi 24 giornate di lezione e al fine di ogni anno sarà rilasciato l’attestato di partecipazione”.

Una scuola di formazione politica vera e propria come quelle che affiancavano i partiti durante la prima repubblica, ma della quale al momento non è chiaro il costo effettivo.

Spulciando su internet – per la precisione sul sito della Lega Trentino – si riesce a trovare soltanto il prezzo dell’edizione 2019. Ben 150 euro per il materiale di studio e l’attestato di partecipazione da versare sul conto corrente della Lega Salvini Premier. Insomma, nonostante la magra figura ottenuta in parlamento, alla deputata Murelli spetterà il difficile compito di fornire il buon esempio per i politici di domani.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora