×

Silvio Berlusconi bacchetta Conte: “No ai giochi in Parlamento“

Berlusconi analizza la condotta dal Governo guidato da Giuseppe Conte e si fa garante di una opposizione compatta verso un unico obiettivo.

Silvio Berlusconi
Silvio Berlusconi

Silvio Berlusconi ha scritto una lunga lettera al Corriere della Sera analizzando il ruolo dell’ex premier in seno all’opposizione e facendo qualche appunto al Governo guidato da Giuseppe Conte.

Silvio Berlusconi e l’opposizione al Governo Conte

Berlusconi ha dichiarato apertamente di non voler in alcun modo essere parte attiva dell’attuale maggioranza, anzi.

Nella lunga lettera il leader politico ha chiesto di non dare spazio ai giochi parlamentari, ma soltanto di concentrarsi al bene della comunità: “Forza Italia è parte integrante del centrodestra all’opposizione del governo Conte. Un’opposizione che nasce dai fatti, da una visione politica profondamente alternativa e da un giudizio critico su molti aspetti dell’operato dell’esecutivo in questi mesi drammatici per il Paese”.

Il voto di Forza Italia

Berlusconi non osserva soltanto l’aspetto politico e ciò che sta accadendo al momento nel Paese.

Uno sguardo l’esponente politico lo rivolge anche al voto sullo scostamento di bilancio. “Lo abbiamo fatto – continua Berlusconi – votando nelle scorse settimane lo scostamento di bilancio, non un sostegno al governo ma un atto concreto per aiutare i meno garantiti dalla crisi, cioè il comparto del lavoro autonomo, dei professionisti, del commercio, dell’artigianato, della piccola impresa“.

Per il bene del Paese

La visione dell’ex premier è indirizzata a una convergenza che punta al bene del Paese attualmente colpito dalla pandemia che sta uccidendo centinaia di persone ogni giorno e per cui il Governo sta prevedendo delle nuove misure in vista del periodo natalizio.

“Confido che al di là delle ragioni di schieramento – conclude Berlusconi – si possa trovare una convergenza sulle concrete esigenze del Paese. Da parte nostra, faremo tutto il possibile, come sempre, non per una parte politica ma per gli italiani”.

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Alessandro Artuso

Nato a Roma nel 1991 e cresciuto a Cosenza, pratica l’attività giornalistica dal 2015. Ama spaziare tra le mille sfaccettature del giornalismo e le tante notizie che arrivano da tutto il mondo. Attualmente collabora con Ottoetrenta.it, MeteoWeek.com e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora