×

Zona rossa per la vigilia di Natale, la sottosegretaria Zampa conferma

La sottosegretaria alla Salute Sandra Zampa ha confermato l'ipotesi del governo di istituire una zona rossa o arancione in Italia per il 24 dicembre.

Covid Zampa Shopping

Intervenendo durante la trasmissione Tagadà, la sottosegretaria al ministero della Salute Sandra Zampa ha confermato l’ipotesi del governo di istituire una zona rossa o arancione su tutto il territorio nazionale per la vigilia di Natale: “Il 24 dicembre quasi tutta l’Italia sarà arancione o rossa.

[…] Dobbiamo fare in modo che scenda la curva dei contagi e per fare questo bisogna stringere di più. I lavori del Cts sono iniziati ieri. I tecnici devono consegnare al Governo uno strumento il più possibile utile per correre più forte del virus e prevenire”.

Zona rossa la vigilia di Natale

Nel corso del suo intervento, la sottosegretaria Zampa non ha tuttavia specificato quando inizieranno e soprattutto quando finiranno le suddette restrizioni, fornendo soltanto la certezza che saranno in ogni caso varate dall’esecutivo.

In queste ore pertanto il Comitato tecnico scientifico si riunirà per decidere alcune delle misure che dovranno essere implementate durante le festività natalizie, tra cui un possibile coprifuoco anticipato alle ore 20 o persino alle 18 nelle giornate clou.

Successivamente Zampa ha parlato in merito all’eventuale allentamento delle restrizioni sugli spostamenti per quanto riguarda i piccoli comuni: “Capisco il nervosismo, l’apertura dei Comuni non era stata proposta dal nostro ministero.

Il ministro Di Maio ha accolto venerdì le obiezioni del Parlamento. Si parlava però di Comuni molto piccoli e vicini. Al massimo secondo me si dovrebbe fare un’operazione di chirurgia. Oggi Matteo Renzi, che chiede di non procedere a zig zag, è stato tra quelli che hanno spinto per questa modifica delle misure previste. Una più drastica chiusura è necessaria, l’Rt andava meglio, e pure essendo sotto l’1 ieri ha avuto un nuovo innalzamento. Tutti i Paesi europei stanno facendo i conti con nuove misure”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora