×

Truffa all’Europarlamento, sequestrati oltre 500mila euro a Lara Comi

La magistratura milanese ha disposto il sequestro di 525mila euro all'ex europarlamentare Lara Comi, accusata di truffa aggravata ai danni dell'Ue.

Nel corso di uno sviluppo dell’inchiesta nota come “mensa dei poveri” la magistratura di Milano ha nella giornata del 17 dicembre sequestrato ben 525mila euro all’ex europarlamentare di Forza Italia Lara Comi, indagata assieme ad altre cinque persone per il reato di truffa aggravata ai danni del bilancio dell’Unione Europea.

Secondo l’accusa, l’esponente forzista avrebbe intascato parte del compenso che sarebbe invece dovuto andare ai suoi due ex assistenti che l’hanno affiancata durante la decennale permanente della Comi al Parlamento Europeo dal 2009 al 2019.

Sequestrati 500mila euro a Lara Comi

Stando ai dati raccolti nel corso dell’inchiesta, l’ex europarlamentare si sarebbe appropriata di 422mila euro destinati alla sua prima assistente, che ha lavorato con la Comi dal 2010 al 2015, e di 104mila destinati invece al secondo.

Il decreto di sequestro preventivo finalizzato alla confisca è stato emesso dal gip Raffaella Mascarino, la quale ha accolto la richiesta dei pubblici ministeri Silvia Bonardi, Luigi Furno e Adriano Scudieri. La segnalazione relativa a Lara Comi era arrivata all’ufficio antifrode proprio nel 2019, a pochi mesi dalla scadenza del mandato da europarlamentare dell’esponente di Forza Italia.

Come ha scritto inoltre in una nota anche Francesco Greco, procuratore capo di Milano: “Grazie anche all’interscambio info-investigativo con i funzionari dell’ufficio europeo per la lotta antifrode gli investigatori hanno completato gli accertamenti, anche di natura finanziaria, sulla gestione illecita delle risorse pubbliche assegnate dal Parlamento Europeo alla Lara Comi, ricostruendo le condotte criminose poste in essere dagli indagati, e quantificando puntualmente gli importi illecitamente percepiti.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora