×

Deputata No Vax: “Vaccino Pericoloso e totalmente inutile”

Hanno fatto discutere le frasi della deputata no Vax Sara Cunial che su Facebook ha dichiarato che il vaccino è pericoloso e inutile.

deputata no vax vaccino pericoloso
deputata no vax vaccino pericoloso

Le migliaia di reazioni avverse anche gravi già registrate nel mondo confermano che il vaccino è pericoloso, ma soprattutto totalmente inutile”. Queste sono le parole della deputata del Gruppo Misto Sara Cunial che nel post su Facebook non ha esitato ad usare mezzi termini denunciando quelle che sarebbero le reazioni che scatenerebbe il vaccino covid.

Contestualmente ha annunciato di aver presentato alla camera due proposte di legge. La prima che riguarda l’obiezione di coscienza relativa alla scelta o meno di vaccinarsi, la seconda l’abolizione dell’ordine dei medici che ha definito un “organo ausiliario e sussidiario dello Stato” che farebbe l’interesse di Lobby e case farmaceutiche.

Deputata No Vax, vaccino pericoloso

Il vaccino Covid è pericoloso ed inutile. Lo sostiene Sara Cunial deputata alla camera del Gruppo Misto. Secondo la deputata No Vax infatti le reazioni scatenate dal vaccino di tipo grave sarebbero moltissime e andrebbero a confermare che “il vaccino è pericoloso, ma soprattutto totalmente inutile, come riportato anche nel sito dell’Aifa”. La deputata ha poi aggiunto: “Reazioni avverse e danni già riconosciuti che Voi in quest’aula avete deciso di NON RIMBORSARE perché a detta del ministero “potrebbero creare un precedente pericoloso”.

Ma sarebbe veramente così? AIFA sul sito istituzionale ha fatto presente che eventuali reazioni che si sono scatenate in passato sono di “entità lieve o moderata e si sono risolte entro pochi giorni dalla vaccinazione”.

Due proposte di legge

Ad ogni modo la deputata ha annunciato che ha presentato due proposte di legge nello specifico l’abolizione dell’ordine dei medici e l’obiezione di coscienza dichiarando che “non solo mirano a tutelare tutti i medici e i professionisti che agiscono in SCIENZA e COSCIENZA, in linea con il Principio di Precauzione e con il Giuramento di Ippocrate a cui sono chiamati, ma, soprattutto, sono due proposte di legge che minano alle fondamenta un paradigma scientifico dogmatico, riduzionista e anacronistico, nel quale gli interessi di lobby, case farmaceutiche e centri di potere vengono prima della salute e della dignità delle persone”.

Contents.media
Ultima ora