×

Vaccino Covid, la proposta: “Regalare braccialetto verde ai vaccinati”

Condividi su Facebook

Un gesto simbolico che potrebbe far discutere ma che faciliterebbe la distinzione tra chi decide di sottoporti al vaccino e chi sceglie di non farlo.

vaccino-covid-braccialetto-verde
vaccino-covid-braccialetto-verde

Donare un braccialetto verde a tutti coloro che decidono di sottoporti al vaccino contro il Covid. Questa la proposta avanzata dal senatore Stefano Pedica del Partito Democratico.

Braccialetto verde a chi fa il vaccino Covid

Non è ancora partita la campagna comunicativa che dovrebbe invogliare la popolazione a vaccinarsi contro il Coronavirus.

Ma c’è già chi avanza idee su un possibile dono da dare a chi sceglie di farlo. Una sorta di linea di demarcazione che possa aiutare a distinguere chi ha deciso di sottoporti al vaccino e chi no.

A dirlo il senatore Dem Stefano Pedica. L’ex candidato a sindaco di Roma alle elezioni del 2016, ha avanzato quest’idea che potrebbe anche essere presa in considerazione durante la campagna comunicativa.

Suggerisco al governo un’idea: regalare un braccialetto verde a chi si è vaccinato” – ha affermato Pedica. Al momento l’obbligatorietà non è contemplata dall’esecutivo. La vaccinazione rimane una scelta soggettiva, ma per il senatore “bisogna essere coscienziosi per se stessi e per gli altri. Non si gioca al sì o al no, si deve tutelare la vita di tutti“.

Il suo discorso va oltre il gesto simbolico della consegna del braccialetto verde a chi sceglie di sottoporsi al vaccino anti covid.

Il pensiero va ai familiari delle oltre 73 mila vittime che in questi giorni hanno sentito opinioni da parte di gente che rifiuta l’idea del vaccino.

Suggerisco al governo un’idea: regalare un braccialetto verde a chi si è vaccinato” – propone il senatore del PD. “Non è un ‘marchio’ ma un modo per infondere sicurezza e incoraggiare ad una scelta di buonsenso“.

Diverse sono le incertezze sulla questione, ma l’Istituto Superiore di Sanità ha cercato di rispondere a tutte le possibili domande sulla questione. Il vaccino sarà gratuito e somministrato all’interno di strutture pubbliche. Ma passerà ancora qualche mese prima della somministrazione generale per tutta la popolazione italiana.

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Maria Zanghì

Messinese, classe 1993, laureata magistrale in "Media, comunicazione digitale e giornalismo” presso La Sapienza di Roma. Collabora con “Auralcrave”, “Che tv fa”, “Metropolitan Magazine”.

Leggi anche

Contents.media