×

Vaccino Covid, Speranza: “Diamo la priorità a medici e pediatri”

Condividi su Facebook

Il Ministro della Salute ha espresso la necessità di vaccinare al più presto tutti gli operatori sanitari

Speranza piano vaccini Senato

Il Ministro della Salute Roberto Speranza è intervenuto ancora in merito alla distribuzione del vaccino contro il Covid. “I medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, come tutto il personale sanitario, hanno la priorità nelle vaccinazioni – spiega -. E, come già previsto dal piano strategico, avranno un ruolo fondamentale in fasi diverse della campagna di somministrazione del vaccino anti Covid-19″.

Le parole di Speranza si sono rese necessarie dopo l’affermazione del segretario generale della Federazione dei medici di medicina generale (Fimmg) Silvestro Scotti di mercoledì 6 gennaio. Quest’ultimo aveva infatti espresso la disponibilità della categoria a vaccinare contro il Covid dopo essere stata a sua volta immunizzata.

Vaccino Covid

Intanto continuano a crescere i contagi in Italia. “L’impatto che registriamo sulla curva epidemica deriva da quello che è stato fatto nel periodo precedente il Natale – ha spiegato Franco Locatelli -.

Bisogna mantenere alta la guardia”, ma “la prospettiva c’è” e così “i segnali positivi”. Tra questi, ovviamente, l’inizio della campagna vaccinale.

E ancora: “Cinque giorni sono ancora pochi per trarre conclusioni definitive. I numeri raggiunti dimostrano come il Paese sia stato in grado, seppur, con eterogeneità significative sul territorio, di attivare uno sforzo organizzativo e logistico non da poco“.

“Domenica mattina (sabato 2 gennaio, ndr) eravamo a 84.000, in due giorni sono state vaccinate quasi 100.000 persone.

Il mio giudizio, con tutte le cautele del caso, è positivo – conclude Locatelli -. Ora la percentuale di vaccinazioni va portata su uno standard più omogeneo, e deve essere livellata verso l’alto. Più persone riusciamo a vaccinare nel minor tempo possibile, meglio è”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media