×

Ristori, Luigi Di Maio: “Eseguiti i bonifici dei ristori del decreto Natale”

Condividi su Facebook

Luigi Di Maio: "Voglio darvi una buona notizia: sono stati eseguiti tutti i bonifici dei ristori del decreto Natale".

Di Maio ristori

Il Ministro degli Esteri Luigi Di Maio è intervenuto in merito al decreto ristori in un lungo post su Facebook: “Sono in partenza per una missione in Giordania e in Arabia Saudita. Obiettivo: creare nuove opportunità di lavoro per le imprese italiane”, ha iniziato il Ministro.

Per poi subito dire che “intanto però voglio darvi una buona notizia: sono stati eseguiti tutti i bonifici dei ristori del decreto Natale. Sono 628 milioni di euro che nei prossimi giorni arriveranno ai titolari di bar, ristoranti e pasticcerie che hanno subito le restrizioni a causa del covid nel mese di dicembre”.

Ristori, Luigi Di Maio: “Eseguiti i bonifici”

“Così si conclude il pagamento di oltre 10 miliardi di ristori stanziati da inizio pandemia – ha continuato il Ministro -.

Altro punto. Siamo alle battute finali per la presentazione del Recovery Plan italiano e non sono ammessi rallentamenti”. Qui ovviamente il riferimento era alle parole e alle minacce constanti da parte di Renzi e degli altri esponenti di Italia viva, che continuano a paventare una possibile crisi di Governo.

“È bene ascoltare le opinioni di tutti e confrontarsi, ma non dimentichiamoci che siamo chiamati a rispettare gli italiani e le loro esigenze – conclude il Ministro degli Esteri -.

Ci sono milioni di cittadini che aspettano queste risorse per ripartire. Il Recovery è un treno che passa una sola volta e sono 209 miliardi da usare nel migliore dei modi, supportando famiglie, lavoratori e imprenditori. L’Italia del futuro, dei nostri figli, passa dal Recovery“.

Non sono mancati i commenti sotto il post del Ministro. La prima voce – a sostegno di Di Maio – è stata di Angela Raffa: “Questa la migliore risposta da dare a Renzi. Noi continuiamo a lavorare e fare il massimo. Italia Viva poi si assumerà la (ir)responsabilità delle sue azioni. Che poi qualcuno ha capito che diamine vuole Renzi?”

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
4 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
bd353 passaggio e specchietto integro
11 Gennaio 2021 17:47

io sono testimone di un buon lavoro

giacy e i suoi schifezze ai bancomat persecutori
11 Gennaio 2021 18:33

io sono testimone ho già percepito…

luridi ew131 industria simulano reati cell
12 Gennaio 2021 12:48

w 5 stelle

loschi ew131 industria simulano reati cell
12 Gennaio 2021 17:48

il decreto funziona


Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media