×

Salvini dalla parte dei ristoratori: “Istiga alla disobbedienza”

Condividi su Facebook

Matteo Salvini sostiene i ristoratori e l'iniziativa #Ioapro, scatenando nuove polemiche tra i suoi colleghi.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini è intervenuto per sostenere i ristoratori, che hanno deciso di violare l’obbligo di chiusura, aprendo i loro locali a partire dal 15 Gennaio, nel rispetto delle regole anti-Covid. Ci saranno mascherine e distanziamento, ma le porte resteranno aperte per i clienti.

Il leader della Lega è stato nuovamente criticato.

Salvini dalla parte dei ristoratori

Basta Conte, Renzi..Ora parliamo di vita vera: dobbiamo essere cauti, portate le mascherine, distanze, ma c’è anche di diritto al lavoro e alla vita, altrettanto sacrosanto. Ora mi collego con Umberto animatore dell’iniziativa ‘Ioapro’, che già spopola in rete. Offro questo spazio a loro” ha spiegato Matteo Salvini, in diretta su Facebook, con lo scopo di lasciare spazio ai ristoratori per presentare la loro iniziativa.

Una iniziativa che non è portata avanti da fuorilegge, nè da negazionisti, ma da migliaia di uomini e donne, piccoli imprenditori, artigiani, che vogliono pagare la gente, che vogliono lavorare. Si parte venerdì. Avranno dei protocolli molto rigidi, ma non ce la fanno più. Dicono che non riescono a pagare i fornitori, basta zone gialle, arancioni” ha aggiunto il politico.

In sessantamila locali, tra bar e ristoranti siamo pronti ad aprire venerdì, siamo tanti grazie al tam tam sulla rete.

Non è una protesta ma abbiamo la necessità di aprire” sono state le parole usate dal ristoratore Umberto per spiegare questa ormai famosa iniziativa a cui hanno aderito 48 città. “Ci stiamo tutelando con una task force di avvocati per difendere noi e i clienti. Prenderemo la multa e poi la manderemo ai nostri legali, quindi faremo ricorso” ha aggiunto il portavoce della campagna Ioapro, collegato con Matteo Salvini. L’appoggio del politico ha creato nuove polemiche. “Salvini, ex ministro degli Interni, istiga alla disobbedienza strumentalizzando la sofferenza di una categoria in forte difficoltà come quella dei ristoratori. È il metodo Trump ed io credo sia molto pericoloso oltre che irresponsabile” ha scritto su Twitter la sottosegretaria al Ministero dello Sviluppo economico, Alessia Morani.

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it


Contatti:
1 Commento
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Lucio Caratozzolo
13 Gennaio 2021 16:39

Va bene Salvini. Siamo uniti.


Contatti:
Chiara Nava

Nata a Genova, classe 1990, mamma con una grande passione per la scrittura e la lettura. Lavora nel mondo dell’editoria digitale da quasi dieci anni. Ha collaborato con Zenazone, con l’azienda Sorgente e con altri blog e testate giornalistiche. Attualmente scrive per MeteoWeek e per Notizie.it

Leggi anche

Contents.media