×

Governo, Zingaretti: “Provocare la crisi ora è un grave errore politico”

Il Ministro delle politiche agricole Teresa Bellanova riferisce che Italia viva è pronta a staccare la spina al Governo.

zingaretti attacca italia viva
zingaretti attacca italia viva

Il Consiglio dei ministri è fissato alle 21.30 di questa sera, martedì 12 gennaio; questa è l’ora in cui si potrebbe aprire ufficialmente la Crisi di Governo. Prima ci dovrebbe essere il via libera al Recovery plan, ritenuto la priorità dell’Italia, poi sono numerose le incognite sul futuro dell’esecutivo.

Rimane infatti l’alta probabilità che Renzi possa staccare la spina. Teresa Bellanova ed Elena Bonetti, le due ministre di Italia Viva, da settimane hanno minacciato di rassegnare le dimissioni. Non si esclude comunque che decidano invece di aspettare e rinviare le dimissioni almeno fino a fine mese.

Governo, Zingaretti: “Provocare crisi è un errore”

Sulla questione è intervenuto anche il segretario del partito democratico Nicola Zingaretti. “Mandare a casa il governo o provocare una crisi è un grave errore politico – dice -.

Il Pd continua a chiedere un rilancio di governo ma una cosa è chiedere di rafforzarlo un’altra è farlo cadere. Se Iv ritira i suoi ministri si entra in un tunnel di cui nessuno conosce l’uscita. Se il vaso si rompe i cocci non si rimettono insieme”.

Si è fatto sentire anche Pier Luigi Bersani: “Renzi? In questi giorni sta dicendo: ‘Non voglio far cadere il governo, voglio farlo muovere’“.

Questa “è l a stessa retorica dello ‘stai sereno’ che adottò con Enrico Letta“.

Infine: “Io credo che comunque Renzi punti ad aprire una crisi per acquistare centralità, per dettare i compiti, per fare il demiurgo. Bisogna vedere se ci riesce perché giustamente Conte e il resto della maggioranza vedono con un certo grado di perplessità che un governo in carica vada dal presidente della Repubblica per dire che c’è una crisi”.

Contents.media
Ultima ora