> > Crisi di Governo, Boschi: "Senza Italia Viva Conte non ha i numeri"

Crisi di Governo, Boschi: "Senza Italia Viva Conte non ha i numeri"

maria elena boschi

Maria Elena Boschi ha commentato la crisi di Governo provocata da Italia Viva: "Meglio del previsto". 

Maria Elena Boschi, in un’intervista al Messaggero, ha commentato la crisi di Governo provocata da Italia Viva.

“Le cose stanno andando molto bene, decisamente meglio delle nostre più rosee aspettative”, dice la numero due del partito. Per la deputata la quota di 161 senatori per Conte è irraggiungibile: “I numeri non ci sono. Prima ne prendono atto, prima possiamo iniziare a costruire il futuro. Bisogna uscire dal perimetro dell’attuale maggioranza”.

Crisi di Governo, Boschi: “Conte non ha i numeri”

Maria Elena Boschi, in linea con Renzi e la maggior parte degli altri esponenti di IV, chiarisce che il suo partito non ha comunque pregiudiziali nei confronti di Conte: “Nessuno di noi ha messo un veto su Giuseppe Conte.

Penso però che non si possa bloccare un Paese per difendere una persona. E penso soprattutto che la popolarità personale non sia l’indicatore migliore per scegliere un amministratore pubblico”.

E ancora: “Serve un’idea di Paese, non il mercato dei senatori. Bisogna parlare dei soldi alla sanità, della visione del Paese, dei posti di lavoro. Non dei sottosegretari. Se la maggioranza vuole parlare di questi temi, noi ci siamo come abbiamo sempre detto.

Devono fermarsi nella loro vana caccia ai responsabili e tornare a confrontarsi sulle proposte che abbiamo fatto”.

Infine la deputata di Italia Viva ha escluso categoricamente il rischio di andare a elezioni anticipate: “Lo dice il buon senso. Voteremo nel 2023 e questo Parlamento eleggerà il nuovo Presidente della Repubblica“.