×

Crisi di Governo, Renzi è sicuro: “Conte non avrà i numeri”

Condividi su Facebook

Renzi fa la conta, ma la paura è alta: "Sto rischiando in prima persona".

renzi, chiede una nuova maggioranza

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi ha spiegato che la crisi di Governo non dipende da rapporti personali con il presidente del Consiglio: “Non ho un problema personale, non mi sta antipatico Conte. Ho un problema con il futuro di questo Paese che non deve andare a carte 48 e dei miei figli”.

L’ex premier è sicuro: “Domani Conte viene in Aula, ma io non credo avranno la maggioranza”.

Crisi di Governo, Renzi certo di spuntarla

“Noi non abbiamo mai pensato che l’obiettivo fosse ‘cacciare Conte’ – ha continuato il leader di Italia Viva, intervistato da Lucia Annunziata -. Leggo di ricostruzioni secondo cui io avrei un problema personale con Conte. C’era un modo per farlo, non dare la fiducia a un Conte-bis.

Non ho niente contro Conte ma se per sei mesi provi a dire ‘guardate qua rischiamo l’osso del collo’ e non ti danno ascolto ci sono due alternative: la prima è far finta di niente, ma io non sarò mai corresponsabile del più grande spreco di risorse della storia”. L’altra alternativa, dunque, è stata quella di aprire la crisi”.

E ancora: “La crisi di questo Paese non è politica. Ma il fatto che c’è il peggior numero di morti e di pil.

Questa è la crisi. Poi c’è chi va in tv e dà una stessa narrazione a senso unico: siamo un modello per il mondo. Io dico: non siamo un modello“. Poi però il leader di Italia Viva ribadisce che il suo non è un passaggio all’opposizione: “Io non vado all’opposizione dell’Italia, votiamo il Ristori, lo scostamento di bilancio, ma se mi chiedono i voti per i denari buttati via dico no. Io non sto facendo una polemica pretestuosa”.

Infine: “Noi gli avevamo chiesto: ‘Ritieni di cambiare qualcosa su quanto è stato fatto o nel governo?’. Il presidente del Consiglio ha risposto: ‘Ho il governo migliore del mondo’. A quel punto abbiamo chiesto: ‘Possiamo metterci sulle cose da fare?’. Il presidente del Consiglio ha risposto di no, ha detto vado in Aula. E io non credo avranno la maggioranza”.

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Mattia Pirola

Nato il 18 luglio del 1990, vive a Cassina de' Pecchi. Si è laureato in Storia per seguire la propria voglia di conoscere il passato, ho iniziato l'attività giornalistica per analizzare il presente e le sue innumerevoli contraddizioni. Collabora con Metropolis Notizie e Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora