×

Covid, Moratti rettifica: “Mai pensato di declinare vaccini e reddito”

Dopo le polemiche delle ultime ore Letizia Moratti fa marcia indietro sulla richiesta di legare la distribuzione dei vaccini al Pil della regione.

Sono bastate poche ore per costringere Letizia Moratti a fare marcia indietro in merito alle frasi sui vaccini pronunciate nella serata del 18 gennaio. La neo assessora della giunta Fontana aveva infatti inviato una serie di richieste al commissario per l’emergenza Covid Domenico Arcuri, tra quali figurava anche quella per la revisione del piano vaccinale di modo da includere tra i criteri per la distribuzione dei vaccini anche il Pil della regione.

Richiesta che ha subito scatenato un vespaio di polemiche da parte di molti esponenti politici sia locali che nazionali.

Vaccini, Moratti fa marcia indietro

Nel tentativo di giustificare la sua posizione, Letizia Moratti ha in seguito dichiarato: “Non ho mai pensato di declinare vaccini e reddito. […] Il Pil è un indicatore economico-finanziario che attesta l’attività in una Regione, che, questo sì, ho detto, è il motore dell’Italia. In questo senso questa Regione ha la necessità di essere tenuta in considerazione, non parlo di piano vaccini ma di zona rossa”.

L’assessora al Welfare ha poi contestualizzato la frase all’interno delle richieste fatte pervenire al commissario Arcuri: “Ho fatto una riflessione, che ho voluto condividere anche con i capigruppo del Consiglio regionale, per proporre al commissario Arcuri di sviluppare in sede di conferenza Stato-Regioni un miglioramento del piano vaccinale. […] Gli spunti che intendo sottoporre al Commissario partono dal tema delle zone più colpite e potrebbero riguardare mobilità e densità abitativa: fattori di accelerazione della trasmissione del contagio”.

Le critiche all’assessora

Sono in molti però a non aver gradito le affermazioni di Moratti sulla distribuzione vaccinale in base al Pil. Tra questi lo stesso sindaco di Milano Beppe Sala, che in un suo post pubblicato la mattina seguente ha dichiarato: Ci sono mattine in cui ti possono cadere le braccia. Il tuo Paese in preda a una crisi politica difficile da decifrare e nel momento sbagliato. La tua Regione che chiede l’assegnazione dei vaccini in base al PIL”.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Beppe Sala (@beppesala)


Parole dure anche da parte del presidente della Campania Vincenzo De Luca, che definisce le dichiarazioni di Moratti un qualcosa a un passo dalla barbarie: “Leggo con sconcerto le affermazioni della signora Moratti a sostegno di una distribuzione di vaccini legata al Pil delle diverse Regioni. Si fa fatica a credere che si possa subordinare l’uguale diritto alla vita di tutti a dati economici. Si direbbe che siamo a un passo dalla barbarie. La signora Moratti è persona intelligente e civile. Mi auguro che voglia chiarire che si è trattato di un’affermazione non meditata, che non risponde alle sue convinzioni”.

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Jacopo Bongini

Nato a Milano, classe 1993, è laureato in "Nuove Tecnologie dell’Arte" all’Accademia di Belle Arti di Brera. Prima di collaborare con Notizie.it ha scritto per Il Giornale.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora