×

Crisi di governo, paura in Forza Italia per altri parlamentari in fuga

Parlamentari in fuga da Forza Italia e dal centrodestra, l'appello di Conte ai responsabili potrebbe aver fatto presa.

Forza Italia parlamentari in fuga

La crisi di governo non si è di certo risolta con il voto di fiducia in Senato dove a favore del governo sono stati solo 156 i sì. Maggioranza relativa e pochi voti rosicchiati un po’ qui e un po’ li, tra i cosiddetti responsabili o voltagabbana (dipende dai punti di vista).

Se il governo cerca alleati, l’opposizione fa di tutto per non perderli e i continui vertici del centrodestra dei giorni scorsi lo confermano. Sotto l’occhio della lente d’ingrandimento c’è più di tutti Forza Italia in quanto unico partito del centrodestra a vocazione europeista e di orientamento liberale. I casi di parlamentari in fuga ci sono e sono tutti molto recenti: dalla deputata Renata Polverini ai senatori Maria Rosaria Rossi e Andrea Causin.

Forza Italia e i parlamentari in fuga

La paura nel centrodestra c’è ed è confermata anche dalle parole di Matteo Salvini: “È inutile che stiamo qua a fare piani e strategie se poi, persino tra quelli che consideriamo fedelissimi, c’è chi ci abbandona”. Il riferimento è facilmente individuabile e corrisponde al nome di Silvio Berlusconi e del suo partito.

Secondo quanto riportato dal Corriere della Sera sarebbero molti i deputati azzurri pronti al salto. Un frenteico tram tram di indiscrezioni, conferme e smentite che hanno però come protagonisti quasi sempre le stesse persone. Da Laura Stabile e Luigi Vitali, da Anna Carmela Minuto a Claudio Fazzone, nomi sconosciuti ai più ma che in questo momento tengono attive le antenne del centrodestra per evitare quella che per loro sarebbe una grande sconfitta.

Contents.media
Ultima ora