×

Giuseppe Conte, Bechis: “I fratelli della fidanzata in cassa integrazione”

"I fratelli della fidanzata del premier Conte sono in cassa integrazione": questa è l'indiscrezione riportata dal giornalista Franco Bechis.

fidanzata conte fratelli cassa integrazione
fidanzata conte fratelli cassa integrazione

Il direttore del Tempo Franco Bechis svela un retroscena sulla situazione economica dei fratelli di Olivia Paladino, fidanzata del presidente Giuseppe Conte: la crisi avrebbe colpito anche la loro azienda e ora sarebbero entrambi in cassa integrazione. Una concessione che però non sarebbe rivolta agli imprenditori, ma ai soli dipendenti.

Conte: fratelli della fidanzata in cassa ?

I fratelli di Olivia Paladino, fidanzata del premier Conte, sarebbero in cassa integrazione per emergenza Covid. La crisi economica scatenata dalla pandemia avrebbe infatti colpito anche Cristiana Paladino e il fratellastro Shawn John Shadow. I due, assieme alla sorella Olivia sarebbero dipendenti del gruppo fondato dal suocero di Conte Cesare Paladino. Tuttavia, snocciolando i loro stipendi, all’anno i due fratelli guadagnerebbero rispettivamente 62.621 e 59.473 euro.

Stipendi che in teoria non spetterebbro a veri e propri dipendenti tout court. L’accusa del quotidiano romano quindi è di “aver concesso la cassa integrazione covid non a semplici dipendenti, bensì a imprenditori con partecipazioni che valgono milioni di euro”.

Debiti milionari

Il gruppo Paladino non naviga da tempo in buone acque, e questo è risaputo. Sempre Bechis scrive: “I debiti erano veramente colossali. Di una parte si è venuti a capo grazie a una generosa transizione accordata dalla banca creditrice, quella Unicredit“.

Nel computo finale però mancherebbero 27 milioni da pagare al Fisco e in parte anche al comune di Roma. “Perché salta fuori che la famiglia Paladino non solo non ha pagato alle casse comunali se non quando il fondatore è finito a processo. Non ha nemmeno versato nelle casse del Comune guidato da Virginia Raggi per anni gran parte dell’Imu e della Tasi dovuta” specifica Bechis.

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Marco Alborghetti

Di Bergamo, laureato in Scienze Umanistiche per la Comunicazione e con l'ambizione di diventare giornalista. Lo sport è la mia passione, perché l'Atalanta è un mio pezzo di cuore. Divoro libri, onnivoro musicale, ma ffino ad un certo limite. Ascoltare gli altri è un piacere, scrivere lo è ancor di più.

Leggi anche

Contents.media
Ultima ora