×

Ritardi vaccino Pfizer, Sileri rassicura: “Problema superato”

Il vice ministro smorza le polemiche: "Hanno detto che consegneranno già nella prossima settimana il numero di dosi attese".

ritardi-vaccino-pfizer-sileri
ritardi-vaccino-pfizer-sileri

Il ritardo del vaccino Pfizer per Pierpaolo Sileri è superato. Il viceministro della salute rassicura che l’azienda consegnerà la prossima settimane il numero esatto delle dosi.

Sileri su ritardo vaccino Pfizer

Il problema dei ritardi con la consegna dei vaccini Pfizer sembra essere rientrato.

A rassicurare sulla questione è il vice ministro della salute, Pierpaolo Sileri che a Skytg24 ha affermato: “Hanno detto che consegneranno già nella prossima settimana il numero di dosi attese, e poi verrà fatto il recupero anche su quelle mancanti“.

Tante le polemiche e le preoccupazioni degli ultimi giorni, soprattutto a causa del fatto che, con i ritardi, le somministrazione delle dosi agli over 80 sarebbero potute slittare a fine febbraio.

Un pericolo che sembra rientrato. Secondo il commissario per l’emergenza coronavirus in Italia, Domenico Arcuri è auspicabile che entro l’autunno si raggiunga una sostanziale immunità di gregge con almeno 45 milioni di cittadini vaccinati.

Attesa per il vaccino di AstraZeneca

Si attende adesso l’ok dall’Ema per il vaccino prodotto da AstraZeneca che dovrebbe avvenire il 29 gennaio. In Italia il siero dell’azienda biofarmaceutica inglese dovrebbe arrivare il 15 febbraio.

Le prossime consegne invece sono previste per il 28 febbraio e il 15 marzo. Da parte di AstraZeneca dovremo ricevere 3,4 milioni di dosi totali, nonostante sul piano vaccinale ce ne fossero indicati ben 16 milioni, come sottolinea il Sole24ore.

Sileri comunque rimane cauto. “Le dosi saranno verosimilmente inferiori rispetto alle attese, ma speriamo nell’ok dell’Ema il 29 perché senza è evidente che ci sarebbe un ulteriore ritardo“.

Contents.media
Ultima ora