×

Rt Lombardia, Salvini: “Clamoroso errore del Governo”

Matteo Salvini è intervenuto sulla polemica tra il Governo e la Regione Lombardia sull'errore di calcolo dell'indice Rt.

Salvini
Salvini

Matteo Salvini, parlando con la stampa dopo un incontro con gli albergatori nella sede della Lega a Torino, è intervenuto sulla polemica tra il Governo e la Regione Lombardia sull’errore di calcolo dell’indice Rt. La Regione, a causa di questo errore, era finita in zona rossa.

Salvini sulla polemica in Lombardia

Qui c’è stato un clamoroso e drammatico errore di calcolo, sulla pelle dei cittadini e non solo in Lombardia, fatto dal ministero della Salute. Quindi spero che Speranza sia ministro ancora per poco” ha dichiarato Matteo Salvini. Il leader della Lega ha voluto commentare la polemica tra il Governo e la Regione Lombardia sull’errore di calcolo e comunicazione dell’indice Rt, che ha fatto finire la Regione in zona rossa.

Attilio Fontana, governatore, ha spiegato che l’errore sarebbe imputabile all’algoritmo, ma ha spiegato di voler proseguire con il ricorso al Tar. Nei giorni scorsi Regione e Istituto superiore di sanità si erano accusati a vicenda e l’amministrazione regionale aveva fatto ricorso al tribunale contro la decisione del Governo, che vedeva la Lombardia in zona rossa.

È chiaro che subito dopo la presentazione del ricorso al Tar è iniziato confronto tecnico tra assessorato al Welfare a Iss.

A un certo punto tutti si sono resi conto della presenza all’interno di un algoritmo di qualcosa che non funzionava, che non era in grado di dare un risultato esatto. Se c’è un errore non è un errore nostro. Verrà allargato il ricorso, verrà impugnato verbale della Cabina di regia, verbale di Cts e ordinanza nella quale si afferma che c’è stata una rettifica della Regione” aveva dichiarato Attilio Fontana.

Il Governo continua, però, ad accusare l’amministrazione regionale. Pierpaolo Sileri, viceministro della Salute, ha spiegato ai microfoni di Radio24 che i dati arrivano dalle Regioni e che gli errori sono possibili, ma la cosa importante è correggerli senza polemiche. “Sono le Regioni a dare i dati a ministero e Iss, non si può dire che l’errore sia partito da qui. Niente di male se si sbaglia, ma va riconosciuto: le polemiche fanno male ai cittadini” ha aggiunto Sileri. Matteo Salvini, però, ha voluto sottolineare che l’errore è stato causato dal ministero della Salute, ai danni dei cittadini lombardi. E la polemica continua.

Contents.media
Ultima ora