×

Chi sono i possibili nuovi premier se dovesse saltare il Conte ter?

Cartabia, Patuanelli, Draghi, Cottarelli: chi sono i possibili nuovi Premier qualora Conte non avesse la maggioranza.

conte dimissioni
conte dimissioni

Di fronte alla difficoltà di trovare un sostegno solido al proprio esecutivo, Conte si è recato al Quirinale per rassegnare le proprie dimissioni e sperare in un nuovo incarico che gli consenta di dare vita al suo terzo governo in meno di tre anni.

Qualora questa ipotesi non dovesse realizzarsi, non si esclude che il Capo dello Stato possa affidare il mandato esplorativo ad altri soggetti tra cui Marta Cartabia, più volte evocata come Premier di un governo istituzionale, Stefano Patuanelli, Luigi Di Maio, ma anche Mario Draghi o Carlo Cottarelli.

Chi sono i possibili nuovi premier

Se da una parte il Movimento Cinque Stelle e il Partito Democratico hanno blindato il nome di Conte, non è così per altri appartenenti a gruppi parlamentari che dovrebbero sostenere il governo se dovesse mancare l’appoggio di Italia Viva.

Chi è Marta Cartabia

Prima donna Presidente della Corte Costituzionale, ruolo che ricopre attualmente, Marta Cartabia potrebbe diventare anche la prima figura femminile a capo del governo. Da sottolineare nella sua carriera nell’ambito giuridico è la nomina a giudice della Corte Costituzionale nel 2011 e quella a vicepresidente nel 2014. Il suo nome era anche circolato tra i possibili candidati alla Presidenza della Repubblica nel 2015.

marta cartabia coronavirus

Chi è Mario Draghi

Economista, accademico, banchiere e dirigente pubblico italiano, Mario Draghi ha svolto il ruolo di Governatore della Banca d’Italia nel 2005 e nonché di Direttore esecutivo per l’Italia della Banca Mondiale e nella Banca Asiatica di Sviluppo. Membro del Gruppo dei Trenta, nel 2011 è diventato Presidente della Banca Centrale Europea e nel 2018 è stato annoverato tra gli uomini più potenti del mondo al diciottesimo posto.

mario-draghi

Chi è Stefano Patuanelli

Esponente del Movimento Cinque Stelle, ha ricoperto il ruolo di ministro dello Sviluppo Economico durante il governo Conte bis. Ingegnere edile iscritto all’ordine, viene considerato uno dei fedelissimi a Luigi di Maio.

alitalia-patuanelli

Chi è Carlo Cottarelli

Economista ed editorialista, Carlo Cottarelli aveva già ricevuto l’incarico di formare un governo dopo le elezioni del 2018. Mandato rimesso dopo due giorni per la volontà di Movimento Cinque Stelle e Lega di dar vita ad un esecutivo politico. Ha ricoperto diversi incarichi nel Fondo Monetario Internazionale dal 1988 al 2013, anno in cui viene nominato Commissario straordinario per la Revisione della Spesa pubblica all’interno del Governo Letta.

Cottarelli, chi è l'economista convocato al Colle

Chi è Luigi Di Maio

Ex leader del Movimento Cinque Stelle, Luigi Di Maio è stato ministro in entrambi i governi Conte. Durante il primo mandato è stato il titolare del dicastero dello Sviluppo Economico oltre che di quello del Lavoro e delle Politiche Sociali. Insieme a Matteo Salvini ha anche ricoperto il ruolo di vicepremier. Nel secondo si è invece occupato di Affari Esteri e Cooperazione Internazionale.

Luigi Di Maio

Contents.media
Ultima ora