×

Caso Gregoretti: Conte sentito a Palazzo Chigi come testimone

I magistrati stanno ascoltando il Premier Conte a Palazzo Chigi come persona informata nell'ambito delle indagini sul caso Gregoretti.

Giuseppe Conte
Giuseppe Conte

Mentre al Quirinale il presidente della Repubblica è impegnato con le consultazioni, a Palazzo Chigi è in corso l’audizione del Premier Conte davanti al gip di Catania Nunzio Sarpietro sulla vicenda della nave Gregoretti che vede l’allora ministro dell’Interno Matteo Salvini indagato per sequestro di persona.

Il capo del governo dimissionario viene sentito come persona informata sui fatti.

Conte sentito sul caso Gregoretti

L’udienza ha avuto inizio alle 10.30 nella sala Verde del palazzo governativo. Non è escluso che al termine della deposizione l’avvocato difensore del leader della Lega Giulia Bongiorno rivolga le sue domande a Conte. Queste le parole del gip prima che iniziasse l’audizione: “Penso che il premier abbia una posizione chiave in questo momento e credo sia l’unico che ci possa dare delle indicazioni fondamentali per il processo“.

Presenti a Roma anche i rappresentanti legali delle parti civili, vale a dire gli avvocati Daniela Ciancimino (Legambiente nazionale e Sicilia), Antonio Feroleto (Arci nazionale) e Corrado Giuliano (Accoglierete) che terranno una conferenza stampa dalle 14 alle 15 nella sala stampa di Montecitorio. Vi prenderà parte anche Massimo Ferrante, avvocato di parte civile di una famiglia di migranti presente sulla nave e la deputata di Liberi e Uguali Rossella Muroni.

Anche lo stesso Matteo Salvini si è recato a Palazzo Chigi e potrebbe rilasciare dichiarazioni spontanee. Per il momento si è limitato a intervenire sui propri canali social ribadendo che “da ministro ho difeso il mio paese, ridotto sbarchi e dispersi in mare, salvato vite, fatto risparmiare milioni e protetto gli Italiani: ne sono fiero“.

Contents.media
Ultima ora