×

Renzi frena su Conte e vuole un mandato esplorativo a Roberto Fico

Disposto a sostenere sia un esecutivo politico che uno istituzionale, Renzi avrebbe messo il veto su Conte preferendo un incarico a Fico.

Renzi Conte

Dopo aver parlato con Mattarella ed essersi detto disponibile ad appoggiare un governo sia politico che istituzionale, Matteo Renzi ha affermato che per il momento preferirebbe che il Capo dello Stato non affidasse l’incarico all’ex Premier Conte ma al Presidente della Camera Roberto Fico.

Una figura che sembra essere favorita anche dallo stesso Capo dello Stato per un mandato esplorativo volto a verificare la presenza di una maggioranza di governo.

Renzi: “No incarico a Conte, meglio Fico”

Al termine della consultazione al Quirinale, il leader di Italia Viva aveva dichiarato di essere disposto ad appoggiare un esecutivo che però “necessita il passaggio ulteriore di capire se gli altri partiti vogliono stare o no con noi“.

Facendo dunque intendere di voler aprire un tavolo di confronto, se le altre forze politiche lo vorranno, per discutere di programmi.

Dopo la salite al Colle ha però chiarito meglio la sua posizione lasciando intendere di preferire un governo politico ma di non disdegnarne nemmeno uno istituzionale: “No a un incarico a Conte ora, sì a un mandato esplorativo. Nel caso non ci sia una maggioranza politica a noi va bene un governo del presidente“.

Una sorta di veto dunque che non era emerso nei 27 minuti in cui Renzi si era fermato con i giornalisti a seguito dell’incontro col Capo dello Stato ma che è trapelato solo in tarda serata. Il vicesegretario del Partito Democratico Andrea Orlando ha chiesto chiarezza e invitato l’ex premier chiarire “se pone un veto su Conte o no, cioè se è vero quello che ha detto al Quirinale o se è vero quello che ha fatto uscire dopo sulle agenzie“.

L’esponente dem ha inoltre affermato la necessità di allargare la maggioranza per evitare di avere numeri risicati: “altrimenti si rischia di rotolare ad elezioni“.

Contents.media
Ultima ora