×

Conte all’assemblea M5S: “Bene Draghi ma non entro nel governo”

Intervenuto all'assemblea del M5S, Conte ha mostrato il proprio sostegno a Draghi e affermato di non voler entrare a far parte del suo governo.

Conte assemblea m5s

Il Premier dimissionario Giuseppe Conte è intervenuto a sorpresa durante l’assemblea M5S per ribadire la necessità di sostenere il governo Draghi perché non farlo “vorrebbe dire voltare le spalle al Paese“. Ha però fatto intendere di non avere intenzione di entrare a farne parte.

Conte all’assemblea M5S

Temo la Lega, come sa anche Vito Crimi, ma noi dobbiamo rimanere al tavolo perché dobbiamo dare una prospettiva al Paese. Non dobbiamo auto isolarci ed essere autolesionisti“. Sarebbero state queste le parole dell’avvocato pugliese riportate dal Corriere della Sera pronunciate davanti ai membri del Movimento a cui Conte sembra sempre più vicino. Quest’ultimo avrebbe poi affermato di non avere intenzione di entrare nel governo da ministro come vociferato negli scorsi giorni: “Io ci sarò nelle forme che riterrete giuste perché mi avete dato tanto“.

Un intervento ritenuto doveroso dato il punto di partenza dell’assemblea, con la senatrice Vilma Moronese che si era detta inorridita all’idea di appoggiare l’esecutivo guidato dall’ex governatore della BCE. Non solo per il profilo dell’eventuale governo ma anche per la presenza di Forza Italia. Della stessa opinione sono anche altri parlamentari tra cui Gianluca Ferrara, Alberto Airola e Matteo Crucioli.

Nel fronte degli irriducibili c’è anche Alessandro Di Battista mentre da una parte Nicola Morra chiede il voto su Rousseau e Barbara Lezzi un governo elettorale che duri fino a giugno e accompagni il paese alle urne.

Contents.media
Ultima ora