×

Governo Draghi, Meloni: “Bisogna andare al voto, nessuna ammucchiata”

Parole dirette che non lasciano alcun dubbio, almeno per il momento.

Giorgia Meloni parla del governo Draghi

Il governo Draghi è in fase di costruzione, ma Giorgia Meloni tende a precisare alcuni aspetti sulla questione. La leader di Fratelli d’Italia ha spiegato a Tgcom24 di non voler appoggiare questa maggioranza. “Il problema non è Draghi, del cui programma non conosciamo nulla – dichiara la Meloni – ma l’idea di una maggioranza sgangherata.

Si tratterebbe di un’ammucchiata che finirà per creare altri problemi”.

Governo Draghi, l’idea della Meloni

Giorgia Meloni aveva già espresso l’intenzione di tornare alle urne. Un’idea ben precisa che punta a nessuna alleanza con il Partito Democratico e con altre forze politiche di sinistra. “Sento il dovere – continua la leader di Fratelli d’Italia – di dare voce a milioni di italiani che rivendicano il loro diritto di votare”.

La maggioranza con diversi partiti non piace proprio alla Meloni che tende a sottolinearlo in maniera ripetuta.

“Mentre altri rischiano di essere costretti ad annacquare alcune posizioni in un governo dove la maggioranza non l’avranno, noi dall’opposizione daremo voce al centrodestra. Sicuramente faremo la nostra parte come sempre – conclude – senza chiedere in cambio alcuna poltrona”.

La leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni aveva già espresso la sua idea dopo le consultazioni con Draghi, ribadendo la non fiducia o l’astensione al voto. Come se non bastasse c’è anche una critica rivolta a Matteo Renzi per la condotta politica degli ultimi mesi.

Da lunedì 8 febbraio riparte intanto il secondo giro di consultazioni. Draghi incontrerà nuovamente tutti i partiti per capire se ci sia la possibilità di una nuova maggioranza.

Contents.media
Ultima ora